De Luca da LIRATV attacca Salerno Pulita: «400 addetti e la città è sporca»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
35
Stampa
Torna ad indossare gli abiti del Sindaco il Governatore della Campania Vincenzo De Luca. Nel corso del consueto appuntamento del venerdì su LIRATV si scaglia contro Salerno Pulita e lancia frecciate anche all’amministrazione.

Una città sporca e abbandonata a se stessa secondo l’ex sindaco, che nei giorni scorsi ha dichiarato di aver incontrato l’attuale primo cittadino Enzo Napoli per fare chiarezza sul decoro e l’igiene urbana. Cartellino giallo dunque per i dipendenti della società partecipata di Palazzo Guerra, che adesso dovranno fare i conti con “campane di vetro piene fino al l’orlo” e “strade sporche”, così come sottolineato da De Luca senior.

“A Salerno Pulita ci sono circa 440 dipendenti. Non accade in nessuna parte di Italia che c’è un numero così elevato di addetti alla pulizia in media agli abitanti – ha sottolineato il presidente della Regione – e come è possibile che la città di Salerno versa in queste condizioni? A via Irno ad esempio, passano per la pulizia della strada 2 volte a settimana. Ma stiamo scherzando?”.

Comincia l’invettiva di De Luca contro quel sistema che lui stesso ha creato molto probabilmente e che adesso comincia a fare acqua, senza il capitano della nave. “A Salerno mi permetterò di seguire questa questione personalmente. Ma anche quella della manutenzione nei quartieri perché i fondi ci sono – ha ribadito De Luca – ho parlato con il sindaco perché queste problematiche vanno affrontate di petto.

Con 440 addetti alla pulizia della città, pretendo una città che sia uno specchio. Allora qui dovremo ragionare, ascoltando tutti parlando con i lavoratori e i sindacati. Questo è un settore nel quale si è esposti al ricatto, io per impostazione mia non ragiono davanti ai ricatti. Ma con grande rispetto per tutti credo sia un problema di organizzazione e carichi di lavoro, avviamo in maniera serena un ragionamento con lavoratori e soprattutto con i dirigenti”.

Infine De Luca ha anticipato ai microfoni di Liratv che provvederà in prima persona ad incontrare i lavoratori della partecipata del Comune di Salerno, per “metterli in riga”: “Costi quel che costi, questa usanza deve essere cancellata, ma mi capiterà di fare anche qualche riunione fuori dall’orario di lavoro per capire dove vogliamo andare a parare”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

35 COMMENTI

  1. Attacca Salernopulita perché sono venuti a mancare i voti. I dipendenti sono inadempienti rispetto al ” do ut des” del marciume politico della seconda repubblica.

  2. Mia figlia ormai mi fa domande sulla cacca dei cani che deve evitare tutte le mattine quando va a scuola a Torrione alla Matteo Mari…

  3. Da evidenziare il commento del 25 marzo ore 19.14:attacca salerno pulita perché i dipendenti(tutti politicamente selezionati)sono venuti meno al compromesso-patto pattuito con il famoso voto di scambio. Portare voti in cambio di lavoro, soldi, ecc.
    E quindi ecco le lamentele del presidente.
    Ora verrò prontamente censurato, perché non bisogna sparlare dei De Luca dinasty e soprattutto non si può dire la verità.

  4. ora se nè accorto??? prima del voto amministrativo era tutto ok!!! Salerno è sporca da un bel pò caro Vincenzo; mancanz adi pulizia, mancanza di controllo mancanza di verbali (se non i divieti di sosta) e non continuiamo…..

  5. Ma voi del Partito Detenuti avete ancora la faccia di parlare ???
    Andatevi a nascondere dietro alle ecoballe… troverete il figliolo di questo losco personaggio !

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.