Giornata Nazionale Disabilità Intellettiva e Relazionale. A Salerno 28 marzo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Mercoledì 28 marzo, in occasione della Giornata Nazionale della Disabilità Intellettiva e/o Relazionale, tutte le strutture e i servizi gestiti dall’Anffas Onlus, Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o relazionale, proporranno il tradizionale Open Day dedicato all’informazione e alla sensibilizzazione sui diritti civili e umani dei cittadini con disabilità sanciti dalla Convenzione Onu. L’appuntamento di quest’anno è particolarmente significativo perché la sede nazionale dell’Anffas compie 60 anni: era il 28 marzo 1958, infatti, quando Maria Luisa Menegotto, mamma di un bambino con disabilità, fondò a Roma, insieme ad altri 10 genitori l’Associazione che oggi in Italia è riferimento per oltre 30.000 persone con disabilità e i loro familiari.

In tutta Italia le iniziative saranno all’insegna dell’inclusione sociale, un momento importante per sensibilizzare la comunità rispetto alla necessità che l’obiettivo si costruisca insieme, conoscendo anzitutto i luoghi, gli spazi e i percorsi socio-sanitari e socio-assistenziali della disabilità.

A Salerno presso  il Centro Diurno Integrato “Giovanni Caressa” le porte saranno aperte dalle 9.30 alle 12.30 in via del Tonnazzo n. 83 (località Fuorni)dove sarà possibile conoscere  “La bottega Anffas”, un percorso tra i laboratori per conoscere i luoghi e i manufatti in gesso, decoupage e ceramica;  la “Piazza del commercio”, l’area esterna dedicata alle esposizioni; l’Anffas Museum  per ripercorrere le tappe più importanti della storia di Anffas tra immagini e parole. Ci sarà anche la possibilità di lasciare proposte per il futuro dell’Associazione mediante la realizzazione di videobox, tavoli tematici e la stanza dei pensieri e di partecipare a giochi sportivi all’interno del campetto organizzati in la collaborazione dell’ Unione Sportiva Valentino Mazzola Coperchia. Infine nell’anfiteatro andrà in scena una rappresentazione teatrale  a cura del gruppo “La Girandola” e un flash mob finale per festeggiare i 60 anni di Anffas in collaborazione con la regista Carolina Damiani.

“L’Anffas Onlus di Salerno – afferma Salvatore Parisi, Presidente della sede salernitana dell’Associazione, Coordinatore regionale e Consigliere nazionale di Anffas –  porta avanti anzitutto una battaglia culturale, come quella di contrastare gli stereotipi, i pregiudizi e le numerose discriminazioni che ancora oggi circondano le persone con disabilità. Oltre il desiderio di raccontare il lavoro, la passione e la dedizione di familiari e operatori”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.