De Luca contro ‘Fuori Roma’, mi attaccano perché sono libero

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
“Una vergogna, un’aggressione mediatica inaudita portata avanti da chi non ha mai fatto nulla nella vita”.

A Vincenzo De Luca, oggi presidente della Regione Campania ma per circa un ventennio sindaco di Salerno, la puntata di ‘Fuori Roma’ andata in onda domenica scorsa su Rai3 e dedicata a Salerno, non è andata giù.

Dopo il post su Facebook dei giorni scorsi, il governatore ne ha parlato in tv. “In altri tempi avrei parlato di camorrismo pseudo giornalistico – esordisce nel corso dell’appuntamento settimanale sull’emittente campana Lira Tv -, abbiamo registrato domenica scorsa un episodio per il quale ho già dato mandato ai legali a procedere per diffamazione nei confronti di vari protagonisti della trasmissione.

Sono dieci anni che subisco un’aggressione mediatica inaudita. Mi sono chiesto perché esponenti radical chic della sinistra italiana sono autorizzati a dare lezioni a tutti non avendo fatto mai niente nella vita”. De Luca elenca le trasmissioni incriminate, tutte dedicate al Crescent, opera urbanistica da lui voluta al centro delle polemiche degli ambientalisti: “Tre servizi di Report, poi ‘Alle falde del Kilimangiaro’, adesso ‘Fuori Roma’. Sono dieci anni di calvario fondati sul nulla.

Denuncerò Concita De Gregorio e la sfiderò a dibattito pubblico in diretta tv con chi vuole, ma senza rete e senza taglia e cuci. In diretta. E’ una cosa vergognosa, io sono espressione di un’esperienza amministrativa che è un esempio di trasparenza e onestà”. De Luca contesta in particolare la testimonianza della cantante Teresa De Sio.

“Ha detto che col Crescent sua madre ha perso la vista del mare. Ma quale mare vedeva? Lì c’erano solo capannoni di amianto e liquami. E la notte prostitute e rapinatori. Vorrei spiegare alla signora De Sio che quando uno viene votato dal 75% degli elettori chi dice le cose che dice lei offende tutta la città.

Tutti sanno che io ho sacrificato la vita per Salerno, che mi sono mutilato per la mia città e vivo da francescano, senza una vita sociale. La trasformazione urbana che ha avuto Salerno non ha paragoni in Italia. Cara signora De Gregorio, se i salernitani mi rispettano è perche sanno che ho dato la vita”. Per De Luca tutto va ricondotto alla sua natura di “uomo libero, estraneo a correnti, lobby, consorterie e massonerie”.

“Il motivo per cui cercano di attaccarmi – spiega – è questo. Sono una delle poche figure non assorbibili che non accettano di essere subalterne e che non ha padroni. Questo è il motivo per cui c’è gente che rosica e sta male. Io naturalmente continuerò a lavorare così, con umiltà”.

IL VIDEO DELL’INTERVENTO DI DE LUCA A LIRATV

 

De Gregorio, ho invitato De Luca in puntata ma si è negato

“La prima persona che ho invitato a intervenire nella puntata dedicata a Salerno è stato Vincenzo De Luca, ma si è negato. Ho insistito attraverso tutti i canali, la mail, le telefonate, il suo portavoce, ma non ha voluto partecipare”.

A spiegarlo è Concita De Gregorio, autrice e conduttrice del programma di Rai3 Fuori Roma, che il governatore della Campania e ex sindaco di Salerno ha criticato prima su Facebook e poi in tv. “Il programma non è un’inchiesta giornalistica – spiega De Gregorio – ma un racconto pacatissimo dedicato alle città e fondato sulla figura del sindaco.

Abbiamo intervistato 43 sindaci della Lega, di An, del Pd, della sinistra civica, di M5S e non c’è mai stato alcun problema. Spesso sono intervenuti anche presidenti di regione e politici, per esempio Toti nella puntata su Savona, Prodi su Bologna, Fedriga a Monfalcone.

Nella puntata dedicata a Salerno hanno parlato il rettore dell’università ed esponenti di tutte le forze in campo.

Fonte ANSA

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Quest”uomo è malato ed ha bisogno di affetto.Oramai, da invasato mentale ha bisogno di cure èe rappresenta un pericolo per la collettività tutta. Speriamo ,che possa essere curato e recuperato o altrimenti, dovrà essere abbattuto.

  2. Questo signor De Luca avrebbe bisogno di un bel TSO. Io lo consiglio per il suo bene, anche se la psichiatria salernitana e’ un po’ inguaiata a dire il vero. Almeno per un certo periodo evita di sparare caxxate a raffica. Bene ha fatto la De Gregorio a precisare che il caro De Luca NON HA VOLUTO PARTECIPARE ALLA TRASMISSIONE. Lui deve sputare sange sempre alle spalle. VERGOGNA!

  3. Visto come i giornalisti montano i servizi alterando la realtà. Di questo giornalismo siamo stufi altrettanto quanto la politica politicante

  4. Che il givernatore De Luca e la giornalista De Gregorio siano due facce della stessa medaglia. Una ruvida e pratica, l’altra elegante e teorica. La prima nzvata, la seconda profumata. Due facce della stessa medaglia dal valore, ormai, scaduto: lo zero assoluto della sinistra italiana.

  5. ll Presidente DE LUCA ha perfettamente ragione su tutto: chi nega l’evidenza su Salerno o è miope o è in mala fede.
    Chi conosce la città, la storia ed i salernitani capisce benissimo che la puntata di ”Fuori Roma” è stata creata, con un montaggio ad arte, a denigrare non solo il presidente De Luca, ma soprattutto i Salernitani.
    Perfino il Consigliere Comunale Cammarota di FI, da sempre all’opposizione, ha riconosciuto questa mistificazione, e per questo va la mia stima: se vogliamo criticare, parlar male va bene fa parte del gioco, ma calunniare e definire ”vassalli” una comunità sono offese che non ammettono giustificazioni.

  6. Lui si aspettava un giornalista di Lira Tv in gonnella, invece, ha trovato la De Gregorio. Caro governatore, e cari suoi rarissimi simpatizzanti, la verità, fa male…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.