«Papà tu sei il diavolo» e gli spara, assolto carabiniere: è incapace

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Uccise il padre mentre era in auto con lui all’ingresso del casello autostradale di Mercato San Severino.

Per quell’omicidio un maresciallo dei Carabiniere di 45 anni a conclusione di un’udienza con rito abbreviato è stato prosciolto in quanto «al momento del fatto era incapace di intendere e di volere».

A scriverlo il quotidiano Il Mattino oggi in edicola.  Assoluzione richiesta dal legale del militare suffragate da due perizie una una d’ufficio e una di parte e che evidenziavano la particolare patologia del disturbo della personalità ritenuta bipolare. Il delitto maturò nel corso di una lite avvenuta in auto. Il padre e il figlio maresciallo, già sospeso dal servizio prima del delitto,  stavano tornando dalla Sicilia.

Il padre era alla guida dell’ auto e procedeva sulla corsia di sorpasso a velocità molto ridotta. Il figlio, nel corso del diverbio, gli esplose un colpo di pistola a bruciapelo, facendo sbandare l’auto contro il guard-rail. Prima di sparare avrebbe detto al padre (stando a quanto riportato da Il Mattino) ‘Tu sei il diavolo’.

Dopo il delitto il Carabiniere lasciò la Lybra e fu rintracciato dai suoi colleghi di Salerno alle due di notte in stato confusionale.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Azz e a questo lo hanno fatto pure maresciallo dei carabinieri! Secondo me devono congedare tutta la commissione, perché non si sono accorti che avevano un soggetto con tali disturbi. Io penso che ormai l’Italia deve solo fallire, un po’di guerra civile e dopo che si è azzerato il tutto ricostruire.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.