Squadra granata pronta a ripartire, obiettivo 50 punti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La sconfitta con l’Empoli può andare in archivio come semplice incidente di percorso per la Salernitana che, in ogni caso, ha saputo tener testa alla capolista. Non era di certo nella sfida del “Castellani” che la squadra di Colantuono era chiamata a recuperare altri punti preziosi per raggiungere quanto prima l’obiettivo 50. Nonostante tutto, i granata hanno avuto il merito di provarci, così come avevano fatto nella precedente trasferta di Frosinone, riuscendo anche a strappare un punto ai ciociari.

Nel braccio di ferro con i primi della classe, invece, la Salernitana non ha avuto la meglio, ma ha resistito fino a quando ha potuto. La coraggiosa scelta di Colantuono di mettere da parte lo spartito tattico delle ultime settimane e riplasmare la formazione sulla base del sistema di gioco avversario stava quasi per produrre gli effetti sperati. Pure le assenze hanno probabilmente inciso sulle decisione del tecnico di cambiare strategia per la sfida alla capolista. Ad ogni modo, la sconfitta in terra toscana non altera particolarmente il rendimento delle ultime settimane della Salernitana, che ha a disposizione ancora nove partite per racimolare altrettanti punti utili per tagliare il traguardo fissato da tempo e che dovrebbe consentire di mettersi al riparo da eventuali pericoli provenienti dalla zona rossa della classifica.

Qualora, poi, la squadra granata fosse in grado di riprendere in fretta la sua marcia, già a partire dalla trasferta di Bari, allora si potrebbe pure volgere di nuovo lo sguardo verso la zona playoff, anche perchè da quelle parti non si corre di certo. La stessa squadra biancorossa, reduce dalla sconfitta di Ascoli, rischia di subire un contraccolpo psicologico del quale la Salernitana potrebbe approfittare la prossima settimana. Senza dimenticare, tra l’altro, che il Bari, a differenza dei granata dovrà scendere di nuovo in campo, tra qualche giorno, per recuperare la sfida di Avellino. La squadra di Colantuono, invece, avrà tempo e modo per ritrovare energie fisiche e mentali.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.