Barca-Roma 4-1: due autogol, Piqué e Suarez infilzano i giallorossi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Quando giochi contro i più forti non devi sbagliare nulla e avere un po’ di fortuna. Alla Roma contro il Barcellona, nonostante una partita coraggiosa, non è successa né una cosa né l’altra. Il 4-1 subito al Camp Nou chiude in pratica una Champions giallorossa che merita comunque un voto alto e non solo per gli 81 milioni di euro che entrano nelle casse del club. Il risultato finale è il riassunto della superiorità tecnica del Barça, che sa rendersi pericoloso e segnare anche con i difensori, ma anche di una serata dedicata alla legge di Murphy: se una cosa può andare male sicuramente lo farà.

Due dei quattro colpi blaugrana sono venuti da autogol e l’ultimo, quello che ha spento il ritorno di martedì prossimo, è stato peggio di un’autorete. L’errore di Gonalons, che ha regalato il primo gol di Luis Suarez in questa edizione di Champions, è da ritiro immediato di maglia e scarpini, con pensionamento coatto del francese.

Fa differenza perdere 4-1 o 3-1? Forse poca, ma la Roma meritava di portare all’Olimpico una piccola fiammella, anche perché era riuscita a segnare il 3-1 con Dzeko (quinto gol in Champions per il bosniaco) e non meritava un’ulteriore mazzata dopo quella già arrivata con le assenze degli infortunati Nainggolan e Cengiz Under, le due armi più affilate per le ripartenze.

Il Ninja, infatti, non ha superato il provino e va in tribuna: giocano Pellegrini e Bruno Peres, con Florenzi spostato «alto». Sorprendentemente, il migliore dei tre sarà il brasiliano. Valverde rinuncia sia a Dembélé che a Paulinho e punta sul doppio terzino sulla fascia destra (Semedo e Sergi Roberto) per limitare Kolarov.

Il primo tempo della Roma è di grande applicazione tattica. È vero che il Barcellona colpisce un palo con Rakitic, che Messi resta una fonte di pericolo e che Alisson si deve distendere su un diagonale di Suarez, ma anche i giallorossi creano occasioni. L’arbitro olandese Makkelie chiude gli occhi su un contatto in area tra Semedo e Dzeko, al 9’, che poteva tranquillamente essere calcio di rigore. Vede bene, invece, quando Umtiti aggancia il piede di Pellegrini un centimetro fuori dall’area (41’).

La differenza, così, la fa un episodio. Pellegrini perde palla in uscita e Iniesta verticalizza per Messi: la palla è così pericolosa che De Rossi, fin lì attento, si butta a corpo morto e devia nell’angolo più lontano da Alisson.

Nella ripresa il copione si ripete crudelmente. Perotti si mangia un gol di testa dopo pochi secondi e una carambola assurda (Manolas, palo, Umtiti, ancora Manolas) causa il 2-0. La Roma è scossa, subisce il 3-0 con Piqué che chiude l’azione da centravanti, per dimostrare che il calcio del Barça è un’altra cosa.

I giallorossi, però, sono bravi a non crollare e l’ingresso di El Shaarawy è positivo, con un assist per Defrel (su errore di Ter Stegen) che il francese poteva sfruttare meglio. Il gol di Dzeko, su iniziativa di Perotti, è il giusto premio, ma la partita non è finita. Ci pensa l’harakiri di Gonalons a confezionare il 7-1 con cui la nobiltà di Spagna, Barça e Real, manda il nostro calcio ancora una volta dietro alla lavagna.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.