Rapina a mano armata, furti e detenzione di armi: 10 arresti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Nelle prime ore della mattina, i carabinieri della Compagnia di Eboli hanno eseguito un’ordinanza applicativa di misure cautelari – emessa dal GIP del Tribunale di Salerno – nei confronti di dieci persone, ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di rapine a mano armata, furti in abitazione, furti aggravati, detenzione e porto illegale di armi e munizioni.

Si travestivano, cercavano di mascherare l’accento, portavano un sacchetto da riempire con il bottino, all’esterno degli esercizi pubblici presi di mira c’era un complice che li attendeva per darsi alla fuga. E’ questo il modus operandi della banda composta da persone dai 27 ai 40 anni e sgominata dai Carabinieri. I militari di Eboli hanno eseguito l’ordinanza del gip che ha portato 4 indagati in carcere, 4 ai domiciliari e per altri due è stato disposto l’obbligo di dimora. L’inchiesta è partita nel dicembre 2016, dopo l’arresto in flagranza di due persone.

Da allora, gli inquirenti, attraverso attività’ tecniche, hanno raccolto elementi di colpevolezza a carico degli indagati, in ordine a 5 rapine a mano armata consumate ai danni di esercizi commerciali di Eboli e di Battipaglia; 2 furti di autovetture poi utilizzate per commettere le successive rapine; 3 furti in abitazione commessi nel comune ebolitano a febbraio dello scorso anno; 11 furti di beni custoditi all’interno di autovetture in sosta, ad Eboli, Battipaglia e a Capaccio tra il dicembre 2016 e il marzo dell’anno successivo.

Le indagini hanno, così, disvelato l’esistenza di un gruppo criminale che faceva base operativa ad Eboli, aveva disponibilità di armi e, ogni giorno, si dedicava alla commissione di reati contro il patrimonio.

VIDEO ITALIA 2

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.