Choc a Palermo: calci e pugni al pancione e lei perde il bimbo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Una furia di calci sul pancione: ecco come F.I. un giovane, di Palermo, ha cagionato la morte del bimbo che la compagna portava in grembo e che sarebbe nato di qui a poco. È l’ennesimo, gravissimo, episodio di violenza domestica avvenuto nel capoluogo siciliano, al culmine di uno scatto d’ira. La vittima, una giovane donna, è stata immediatamente ricoverata all’ospedale, dove i medici che le hanno prestato soccorso non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del bimbo che portava in grembo. L’aggressore, invece, è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti, lesioni gravi, violenza privata e procurato aborto.

È stato l’apice di una situazione di violenza domestica cronicizzata nel tempo. Durante tutta la durata del rapporto, la convivenza è stata costellata da violenze e ‘prevaricazioni continue‘, come ha riferito la polizia alla stampa locale. In più occasioni F.I. ha sfogato la propria rabbia sulla compagna al punto da romperle le ossa del naso, costringendola a farsi medicare in ospedale. Le violenze – purtroppo – non si sono interrotte neanche quando la vittima ha deciso di mettere fine alla relazione, ma sono continuate fino all’intervento del giudice che ha disposto l’arresto. Alla fine di un lungo percorso di indagini, basato sulla denuncia della giovane vittima, infatti, è stata accolta la richiesta di arresto formulata dal pubblico ministero Federica La Chioma del pool specializzato della locale Procura della Repubblica, coordinato dal procuratore aggiunto Ennio Petrigni.

Fonte FanPage

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.