Al San Nicola i granata puntano tutto sull’estro di Kiyine

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Tutto ruota attorno alla posizione di Sofian Kiyine. Se quello che al momento è probabilmente il calciatore della Salernitana più in palla dovesse essere confermato trequartista o addirittura avanzare nel tridente, molto probabilmente Sprocati al San Nicola partirebbe tra le riserve dopo l’opaca prova offerta ad Empoli. Se, invece, Colantuono decidesse di riportare il ragazzo di proprietà del Chievo sulla linea dei centrocampisti, la Salernitana giocherebbe col 4-3-3 “puro” e Sprocati avrebbe la possibilità di rifarsi (agendo tra l’altro nel ruolo a lui più congeniale, quello di esterno d’attacco). Il trainer granata sta valutando le opzioni a sua disposizione. Nel 4-3-1-2, con Kiyine trequartista, molto probabilmente la coppia d’attacco sarebbe composta dai laziali Rossi e Palombi. Nell’ipotesi di 4-5-1 “mascherato” da 4-3-3, invece, Palombi potrebbe cedere il proprio posto a Di Roberto, che con il fantastista marocchino sarebbe incaricato di dare una mano in fase di non possesso.

Con Kiyine impiegato dalla trequarti in su, verrebbe confermata la mediana vista all’opera al Castellani (con Minala, Ricci e Odjer). Se, invece, il ragazzo del Chievo venisse arretrato sulla linea dei centrocampisti, molto probabilmente Odjer tornerebbe in panchina. Per quanto riguarda la difesa, Colantuono deve ancora sciogliere il dubbio relativo al terzino sinistro: Vitale e Popescu sono in corsa per la maglia. Il primo garantisce più spinta ed esperienza, il secondo sarebbe forse più adatto alla marcatura del temuto Galano (con l’aiuto dell’interno di centrocampo). A destra ci sarà Casasola, che dovrebbe incrociare i guanti con l’ex granata Improta. Al centro dell’attacco dei pugliesi ci sarà un Nenè in gran forma: per contrastarlo nel gioco aereo serviranno i centimetri di Monaco il quale con l’aiuto di Tuia, che sarà preferito a Schiavi e Mantovani, cercherà di impedire all’ex Cagliari di rendersi protagonista anche nei panni di assistman, cosa che gli è riuscita benissimo nelle sue ultime apparizioni. Bernardini, dopo essere ricomparso nell’elenco dei convocati al pari di Zito, spera di accomodarsi anche in panchina.

Fonte LiraTv

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.