Cesena: difesa da inventare per Castori in vista della gara all’Arechi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Cesena al lavoro a Villa Silvia in vista della trasferta di Salerno. Dopo la netta affermazione ai danni della Virtus Entella (3-0 il punteggio finale) le quotazioni dei bianconeri in chiave salvezza sembrano in risalita.

Chiaramente, da qui alla fine del campionato il team di mister Castori dovrà cercare di dare continuità al proprio rendimento e dovrà cercare anche di piazzare qualche colpo in trasferta. In tal senso, la trasferta dell’Arechi viene considerata come una prova della verità dalla società romagnola.

Fin qui il Cesena, che chiude comunque la zona play out, ha conquistato 37 punti nelle 34 gare disputate, con un bilancio di 8 vittorie, 13 pareggi ed altrettante sconfitte, con 48 gol fatti e ben 56 subiti. I bianconeri hanno ottenuto ben 27 punti in casa (risultando 11esimi nella speciale classifica delle gare interne, dove hanno perso solo 2 volte, segnando 29 reti ed incassandone 22).

In trasferta, invece, Cacia e soci hanno incontrato un mare di problemi, conquistando appena 10 punti (vincendo solo 2 volte e andando incontro a ben 11 stop, segnando appena 19 gol e subendone 34).

I tanti infortuni a cui è andato incontro Daniele Cacia (che ha saltato 8 gare e che solo 6 volte è potuto partire titolare) hanno sicuramente complicato i piani dei romagnoli, che avevano scommesso sull’ex dell’Ascoli, capace di assicurare fin qui solo 3 reti. In compenso, con Castori si è registrata l’esplosione di Jallow, che è già in doppia cifra (11) in termini di gol. Alle sue spalle, però, c’è il vuoto (il secondo miglior marcatore è il fantasista Laribi, a bersaglio 6 volte).

Per la trasferta di Salerno, mister Castori dovrà rinunciare contemporaneamente ai difensori Perticone e Suagher. E l’emergenza difensiva sarà il primo rebus che il tecnico dei bianconeri dovrà sciogliere. Nel 4-4-1-1 su cui l’ex trainer granata sta facendo affidamento negli ultimi tempi potrebbero trovare dunque spazio Donkor, Esposito (che non è al top), Scognamiglio e Fazzi; in mezzo al campo dovrebbero giocare Schiavone e Fedele, mentre Kupisz e Dalmonte dovrebbero agire sulle fasce; Laribi dovrebbe essere impiegato alle spalle del centravanti. Se Jallow, che sta svolgendo lavoro personalizzato al pari di Cacia, non ce la facesse a recuperare, sarebbe confermato Moncini.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.