Macchie solari sul viso: il sistema garantito per evitarle

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Con la bella stagione torna in primo piano problema delle macchie solari, cruccio soprattutto delle over 30, che vedono peggiorare la situazione con la tintarella.

Ma come si formano queste macchie? E soprattutto è possibile, nel 2018, prevenire o ridurre il problema? Lo abbiamo chiesto per voi a Rosaria Alfano, specialista Anti Age a
Salerno:

Secondo Rosaria oltre il 90% degli over 35 presenta sul viso le cosiddette zone di disidratazione, invisibili ad un occhio inesperto. Sono quelle zone in cui la pelle è più povera di acqua, di un leggero colore rossastro che spesso si confonde con l’incarnato.

Un colore che però diventa scuro con l‘abbronzatura, dando l’effetto a chiazza di leopardo, con grande sorpresa di tutte le donne che per la prima volta vedono spuntare le macchie sul loro viso.

E se le macchie erano già presenti? In questo caso, se ci sono già delle macchie brune, con il sole diventeranno di un colore ancora più intenso.

In entrambi i casi, sostiene l’esperta antiage, la situazione durante l’estate è in realtà ancora “passabile”, perché la tintarella, nonostante tutto, aiuta a nascondere lo stress che sta vivendo la pelle. Una volta passata la stagione, però, subentra un problema ancora più
grande.

A questo punto infatti la pelle, che era già in precario equilibrio di idratazione, con l’esposizione al sole e alla salsedine, ha perso quasi totalmente la sua riserva d’acqua.
Il risultato? rughe che sono diventate improvvisamente molto più profonde di come si
ricordava.. quasi come se si fosse 5 anni in soli 3 mesi!

E per la pelle, sostiene Rosaria, è proprio così: l’invecchiamento è reale, e
conferisce un’età che non corrisponde più a quella anagrafica. E le macchie? Sia quelle che da rosse sono diventate brune, sia quelle che hanno assunto un colore ancora più scuro… ahimè, restano, dando un’aria decisamente poco .

E’ per questo motivo che la specialista anti age che abbiamo incontrato per voi ha studiato negli anni un di preparazione all’estate, con i qual la pelle non solo può superare brillantemente il test del primo sole senza macchie, ma a fine stagione risulterà ancora sana e fresca.

“Anzi”, assicura Rosaria, “se riuscirai a dare alla pelle la giusta dose d’idratazione, l’effetto sarà !” Insomma, la parola d’ordine, come sempre è: prevenzione! La buona notizia è, che solo per il mese di aprile, c’è un trattamento speciale per tutte le donne che vogliono assolutamente scongiurare il rischio di macchie e rughe profonde.

Lo trovate su  https://bit.ly/2uOACG7

Per info: https://bit.ly/2EmOXJw

089 282203

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.