De Luca contro tutti: “In politica i ‘ciucci’ vanno avanti…” – VIDEO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
20
Stampa
Vincenzo De Luca nella ‘sua’ Salerno è l’ospite d’onore della cerimonia di inaugurazione del Palazzo Innovazione: base logistica di ricerca e formazione ricavata nel suggestivo Complesso Monumentale di Santa Sofia del X secolo in piazza Abate Conforti nel cuore storico della città. Palazzo Innovazione è presentato come ‘nuovo modello di coworking e co-location dove l’innovazione genera connessione, valore e opportunità aperto ad aziende, startup, acceleratori e investitori che favorirà il networking e la promozione di nuove sinergie e opportunità di business’.

De Luca, nella veste ufficiale di Governatore, parla per circa 40 minuti: ricostruisce le fasi del suo sindacato che determinarono la trasformazione socio-urbanistica del centro storico collegandole al progetto di rigenerazione della pubblica amministrazione campana. Quindi allarga il discorso e, quando tocca la politica nazionale, le sue dichiarazioni diventano tanto sorprendenti quanto dirompenti: “Stiamo lavorando ad un piano per il lavoro che dovrà rigenerare una Pubblica Amministrazione oggi penosa: l’età media attuale degli impiegati è di 60 anni con una quasi totale dequalificazione. Pensate che un sessantenne possa davvero realizzare la digitalizzazione delle procedure? Allora, ragionando sui vuoti previsti nelle piante organiche nei prossimi tre anni, la Regione Campania intende finanziare per 120 milioni corsi-concorsi – già dal 2018 – per giovani laureati e diplomati di area scientifica, amministrativa, giuridica. Puntiamo ad immettere nelle Pubbliche Amministrazioni 50mila giovani campani”.

Poi prosegue: Lo abbiamo detto due anni fa ma non ci ha ascoltato nessuno: a Roma siamo ricchi di eminenti statisti esperti di massimi sistemi ma molto poveri di buoni amministratori. Giovani disoccupati per 10 anni, nella disperazione sono pronti a fare di tutto e quindi a trasformare il problema da sociale a democratico. Faremo delle forzature anche nei confronti del Governo, chiederemo l’ampliamento delle piante organiche. Intendiamo digitalizzare il 100% della Pubblica Amministrazione in un periodo, lo so, in cui il merito e la professionalità sono titoli negativi; vi capiterà di seguire le vicende della politica: più ‘ciucci’ siete e più andate avanti. Allora se avete qualche specializzazione state zitti, non lo dite perché rischiate di essere considerati male… Un buon tasso di analfabetismo vi accredita come futura classe dirigente. Ma abbiamo però fiducia perché, grazie a Dio, i cicli politici si sono di molto accorciati e, soprattutto in Italia, basta un anno per cambiare tutto”.    

Fonte e video de LaDenuncia.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

20 COMMENTI

  1. Ti sei tirato la zappa sui piedi… 😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁

  2. Di fatti vedi te e i tuoi pupilli…………
    E PER FAVORE NON CENSURATE SEMPRE DOBBIAMO SEMPRE TENERCI LE OFFESE DI QUESTO BUFFONE

  3. Qualcuno gliela detto che è governatore della campania ed è stato sindaco più di una volta?!!!Figuriamoci se non andava avanti!

  4. senza se e senza ma…..voi? tenetevi a Gigi e Andrea !! Munnezza!!!!!!!!!!!

  5. Hai perfettamente ragione. Abbiamo la peggiore pubblica amministrazione d’Europa perchè il problema non è la burocrazia ma i burocrati incapaci anche di usare una tastiera.

  6. Ne abbiamo appena piazzati uno in Parlamento e un altro al Comune!
    Ma chist fa’ o vero?

  7. Infatti, caro governatore, tu sei andato avanti….vedi da sindaco sei diventato governatore….ora ci vuoi dire tra le righe che aspiri a diventare premier???

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.