Pietre contro passanti e vetrine, a Cava è caccia alla baby gang

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
A Cava de’Tirreni sale l’attenzione contro una baby gang che si divertirebbe a lanciare pietre contro passanti e saracinesche dei negozi. I fatti, come riportato dal quotidiano de IlMattino, avverrebbero nella centralissima Piazza Abbro, a pochi passi da Palazzo di Città. I giovani , studenti delle Superiori – così come raccontato da alcuni passanti – si nasconderebbero in una scacchiera per poi lanciare sassi all’indirizzo di passanti e nelle vetrine di una panetteria. Nessuno è lasciato immune: il lancio di pietre ha finito per sfiorare anche anziani e donne con passeggini. Molti cittadini cavesi hanno chiesto a gran voce un’intervento dell’Amministrazione e delle forze dell’ordine per porre fine a queste balorde sassaiole.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.