Salerno, sabato 14 aprile alle 19.30 a Palazzo Fruscione la danza orientale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il Maric, il Movimento Artistico per il Recupero delle Identità Culturali, fondato dal maestro Vincenzo Vavuso, che nella settimana dal 06 al 15 Aprile, sta dando vita ad una importante Kermesse artistica e culturale, dal titolo “Disarmiamo l’Ignoranza”, nella splendida cornice di Palazzo Fruscione, dando la possibilità non solo all’ arte di esprimersi in tutte le sue forme, ma anche cercando di raggiungere un obbiettivo sociale ed umano di notevole interesse: come quello di poter raccogliere fondi da destinare alla realizzazione di   Una casa della cultura per ragazzi ad Accumoli .

In questo contesto di arte e sperimentazione si inseriscono diverse iniziative, tra queste Sabato 14 Aprile alle ore 19.30, la Kermesse offre la possibilità di assistere alla espressione di una forma d’ arte, che riveste curiosità e particolarità, con origini antichissime, quella della Danza Orientale.

Una forma di arte ed espressione del movimento del corpo che trae le sue origini antiche nel mondo orientale. Rintracciare una località e una data precise a cui far risalire la nascita della danza orientale è per la verità impossibile. La cosa certa è che le sue radici appartengono a più culture e sono antichissime.

A darci un prova della complessità e della varietà di questa danza e dei profondi legami culturali del mondo arabo con tutti i Paesi che si affacciano sul bacino del mediterraneo, stasera sarà la compagnia di AlNour. (La Luce). La fondatrice, la coreografa e direttrice artistica della compagnia AlNour, è Claudia Soheir, insegnate di storia e filosofia al liceo Classico di Sarno, studiosa ed appassionata della cultura e delle vicende storico-politiche del Medioriente, nel 2011, ha fondato l’ Accademia di Danze Orientali, Prima Accademia di danze orientali in Provincia di Salerno, dove  tiene diversi corsi  di danza orientale e folclore egiziano.

Sabato 14 alle 19.30, a Palazzo Fruscione, potremo assistere a questa misteriosa ed affascinante danza, si esibiranno nella performance “La Danza Oltre gli Stereotipi”: Claudia Soheir, Maria Gabriella Ippolito, Sara Salvati, Natalia Misina, Ilaria Picarone, Annachiara Milo.

Madrina della serata la Professoressa Mariarosaria Vitiello, Consigliere Politico per le Attività Politiche Culturali Educative e Scolastiche del Presidente della provincia Canfora.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.