Serie B, Giudice Sportivo: squalificato Colantuono per un turno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa

Sono undici i calciatori fermati dal Giudice Sportivo a margine della trentacinquesima giornata della Serie B ConTe.it, tutti per un turno.

Il Giudice Sportivo avv. Emilio Battaglia, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Carlo Moretti, nel corso della riunione del 15 aprile 2018, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

a) SOCIETA’

Ammenda di € 1.500,00 : alla Soc. CESENA per avere ingiustificatamente causato il ritardato inizio della gara e inizio del secondo tempo di circa due minuti.

b) CALCIATORI CALCIATORI ESPULSI SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

AGAZZI Michael (Ascoli): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.

CAMPAGNARO Hugo Armando (Pescara): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

DE LUCA Giuseppe (Virtus Entella): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).

FAVALLI Alessandro (Ternana Unicusano): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

GARCIA TENA Pol (Cremonese): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

GIANI Nicolas (Spezia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

NDOJ Emanuele (Brescia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

PETRICCIONE Jacopo (Bari): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quinta sanzione).

SETTEMBRINI Andrea (Cittadella): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

TERZI Claudio (Spezia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).

VESELI Frederic (Empoli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

c) ALLENATORI SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

COLANTUONO Stefano (Salernitana): per avere, al 43° del secondo tempo, assunto un atteggiamento provocatorio nei confronti di un calciatore della squadra avversaria al quale rivolgeva epiteti insultanti.

GROSSO Fabio (Bari): per avere, al termine della gara, nel tunnel che adduce agli spogliatoi, assunto un atteggiamento provocatorio e irriguardoso nei confronti del Direttore di gara.

TESSER Attilio (Cremonese): per avere, al 18° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale; per avere, all’atto dell’allontanamento, rivolto al Direttore di gara un’espressione ingiuriosa.

AMMONIZIONE CON DIFFIDA

LOSETO Giovanni (Bari): per avere, al 2° del secondo tempo, contestato platealmente l’operato arbitrale; infrazione rilevata da un Assistente.

TEDINO Bruno (Palermo): per avere, al 7° del secondo tempo, contestato una decisione arbitrale entrando sul terreno di giuoco per circa 4 metri.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.