Serie B, Giudice Sportivo: squalificato Colantuono per un turno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa

Sono undici i calciatori fermati dal Giudice Sportivo a margine della trentacinquesima giornata della Serie B ConTe.it, tutti per un turno.

Il Giudice Sportivo avv. Emilio Battaglia, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Carlo Moretti, nel corso della riunione del 15 aprile 2018, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

a) SOCIETA’

Ammenda di € 1.500,00 : alla Soc. CESENA per avere ingiustificatamente causato il ritardato inizio della gara e inizio del secondo tempo di circa due minuti.

b) CALCIATORI CALCIATORI ESPULSI SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

AGAZZI Michael (Ascoli): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.

CAMPAGNARO Hugo Armando (Pescara): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

DE LUCA Giuseppe (Virtus Entella): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).

FAVALLI Alessandro (Ternana Unicusano): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

GARCIA TENA Pol (Cremonese): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

GIANI Nicolas (Spezia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

NDOJ Emanuele (Brescia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

PETRICCIONE Jacopo (Bari): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quinta sanzione).

SETTEMBRINI Andrea (Cittadella): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

TERZI Claudio (Spezia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).

VESELI Frederic (Empoli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

c) ALLENATORI SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

COLANTUONO Stefano (Salernitana): per avere, al 43° del secondo tempo, assunto un atteggiamento provocatorio nei confronti di un calciatore della squadra avversaria al quale rivolgeva epiteti insultanti.

GROSSO Fabio (Bari): per avere, al termine della gara, nel tunnel che adduce agli spogliatoi, assunto un atteggiamento provocatorio e irriguardoso nei confronti del Direttore di gara.

TESSER Attilio (Cremonese): per avere, al 18° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale; per avere, all’atto dell’allontanamento, rivolto al Direttore di gara un’espressione ingiuriosa.

AMMONIZIONE CON DIFFIDA

LOSETO Giovanni (Bari): per avere, al 2° del secondo tempo, contestato platealmente l’operato arbitrale; infrazione rilevata da un Assistente.

TEDINO Bruno (Palermo): per avere, al 7° del secondo tempo, contestato una decisione arbitrale entrando sul terreno di giuoco per circa 4 metri.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.