Vandali, rifiuti e tornelli fuori uso. Stazioni della metro nel degrado

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
Più ombre che luci per le stazioni della metropolitana di Salerno attiva dal settembre del 2013. Il focus sulle infrastrutture a corredo di questa importante opera per la mobilità cittadina è stato realizzato dal quotidiano Il Mattino oggi in edicola.

Un viaggio cominciato da una delle stazioni più frequentate: quella dello Stadio Arechi sfruttata molto nel periodo di Luci d’Artista ma anche utile per chi deve raggiungere l’ospedale San Giovanni di Dio-Ruggi d’Aragona. E’ tra le fermate quella più curata e funzionale anche se manca una tabella che indica gli orari dei treni.

A Mercatello si riscontrano disagi enormi. La stazione è preda dei vandali con scritte sui muri ed inoltre ci sono infiltrazioni d’acqua e si riscontra una scarsa manutenzione oltre all’assenza della biglietteria automatica.

Stessa situazione a Pastena. Non solo le scritte dei weiters ma anche fontanelle non funzionanti, sedie per i passeggeri divelte e gli immancabili tabelloni luminosi, attivi, ma con servizio non disponibile.

Critica la situazione a Torrione vandalizzata in più punti. La biglietteria automatica è assente così come i servizi igienici, definitivamente chiusi con tanto di seconda porta (blindata) e lucchetto. Rifiuti e tabellone luminoso fuori servizio

Soddisfacente la stazione centrale per ovvi motivi la stazione più antica (venne inaugurata nel 2003) quella Duomo – Via Vernieri oltre a presentare i segni del tempo non dispone della biglietteria automatica e si registra una scarsa pulizia

I tornelli, inoltre, per arginare il fenomeno dei ‘portoghesi’ non sono entrati in funziona ma restano avvolti dalle protezioni e dal cellophane.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. Purtroppo a Salerno e provincia stiamo pieni di buzzurri. Il 60-70 % dei ragazzini sono con bassa scolarizzazione e genitori ancora più capre di loro e molto spesso assenti.

  2. A Salerno e provincia siamo circondati da gentaglia buzzurra con bassa scolarizzazione alla quale non frega nulla della cosa pubblica… ragazzini con genitori assenti e più capre di loro.

  3. Quello che noto è che ci sono dei ragazzini incivili e senza freni, sono fuori controllo … che sfizio c’ è a distruggere questi beni pubblici?!?

  4. Il problema è un altro. Che senso ha mantenere in vita una metro con cinque fermate, scarsissimo traffico passeggeri e costi alti?
    Per andare in centro con moglie e figlio dovrei spendere sei euro andata e ritorno. Di parcheggio e benzina spendo meno.

  5. Salerno, e’ un paesucolo di privincia come qualita’ della vita, una scimmia che prova a vestirsi di seta ma che, in definitiva… resta sempre una scimmia!!! si butta la luce, e’ il caso di dire, con le luci cinesi a fine anno, pensando cosi, di poter confondere le idee…a quei pochi, che intanto a Salerno hanno aperto gli occhi ed hanno compreso il grande bluff…!!! VERGOGNA ED ANCORA VERGOGNA!!!

  6. A parte l’incivilta’ delle persone che popola Salerno come ogni città d’Italia,
    ma mica è normale avere delle stazioni senza personale, senza assistenza e senza controllo!!!
    Eppure la Salerno Mobilità, Società che fa incassi da record ogni anno,
    ha tanti bei giovanotti che passeggiano per le vie cittadine, che potrebbero ogni tanto lavorare presso le stazioni appunto.
    Magari fate un concorso per assumere altro personale come nel 19….. e non ricordo……forse mai fatto concorso.

  7. C’erano prima quelli di salerno mobilità a guardia della metro. Non facevano niente dalla mattina alla sera. Si giravano i pollici. Non sò perchè poi sono stati tolti. Al massimo vedi gli addetti alle pulizie. Bah

  8. Io penso che visto i costi e il poco uso, non appena de luca va via, la chiudono. La spesa non vale la resa, anche se comoda…..

  9. Grande Amedeo, convengo con te…basta buttare la luce negli occhi al cittadino, x illuderlo di realta’ che non gli appartengono 👍

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.