CONI: al Palazzo della Provincia di Salerno incontro con Andrea Abodi             

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Il 14 aprile 2018, presso il Salone “G. Bottiglieri” della Provincia di Salerno, si è svolto l’incontro con Andrea Abodi, presidente dell’Istituto di Credito Sportivo, dal tema “Le nuove prospettive ed opportunità per il finanziamento all’impiantistica sportiva” promosso ed organizzato dal Presidente CONI Campania Sergio Roncelli e dal componente della giunta Nazionale del CONI Guglielmo Talento.

A conferma del grande interesse la partecipazione è stata numerosa: presenti tanti dirigenti sportivi, amministratori e autorità civili e militari. Dopo i saluti di rito del Presidente della Provincia Giuseppe Canfora e dell’Assessore allo Sport del Comune di Salerno, Angelo Caramanno, la parola agli sportivi: il presidente CONI Campania Sergio Roncelli, il componente di Giunta Nazionale CONI Guglielmo Talento, il presidente CUSI Lorenzo Lentini che ha illustrato il percorso di avvicinamento alle Universiadi 2019.

Nel dibattito, coordinato da Paola Berardino – Delegato Provinciale CONI Salerno, è intervenuto anche il rettore UNISA per sottolineare l’attenzione alle infrastrutture sportive e l’investimento che l’Ateneo ha sostenuto per cofinanziare le strutture atte ad ospitare le gare delle Universiadi 2019 come testimonianza che gli impianti universitari sono al servizio del territorio.

Per il CONI Campania sono intervenuti i relatori Agostino Felsani e Pierpaolo Cirota. Altri interventi da parte dell’ing. Sergio Landi progettista della “Cittadella dello Sport”, di Salvatore Gagliano Presidente Federcalcio Campania, del senatore Antonio Iannone, in passato Assessore allo Sport della Provincia di Salerno.

Andrea Abodi, con chiarezza e concretezza, ha risposto a ciascun intervento tracciando le linee di sviluppo dell’ICS negli ultimi anni, ancor prima della sua nomina, e sottolineando quanto si sia ampliata l’offerta progettuale dell’Istituto per soddisfare tutte le esigenze di enti pubblici e privati, di sportivi e non, in modo da consentire a ciascuno di accedere ai mutui più adatti per migliorare le strutture sportive esistenti o da realizzare in Campania. A conclusione dell’incontro le indicazioni operative di Vincenzo Lamorte responsabile Rete Commerciale ICS.

 

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Come sempre solo chiacchiere. I soldi li danno a chi dicono loro e chi ha ovviamente garanzie per prenderli. Poi parlano di sociale e di aiutare le associazioni che operano sul territorio. SOLO PALLE ! Per attivare un progetto devi dimostrare di avere e spendere il 30% della somma richiesta…. Ma mi spiegate come fa su una somma di (per esempio) di 200 mila euro un’associazione sportiva senza fini di lucro ad avere 60 mila euro? E parliamo di una somma cminima che non si realizza nemmeno un campo di calcio. Andate tutti a……

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.