Squadra granata a Cremona con diverse novità di formazione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Gli impegni ravvicinati, le diffide che pendono sul capo di alcuni giocatori, le prove non convincenti offerte da alcuni elementi e le buone risposte fornite da altri molto probabilmente indurranno mister Colantuono a rivedere l’undici titolare nel match di domani sera. A Cremona si potrebbero vedere diversi volti nuovi in campo, alcuni dal primo minuto altri nella ripresa. Sperano in una chance per mettersi in mostra tra i titolari Rossi, Palombi, Di Roberto, Odjer, Zito, Signorelli, ma anche i difensori Popescu, Schiavi e Mantovani (mentre Bernardini, al pari di Adamonis, Della Rocca e Orlando non figura tra i convocati).

Difficilmente il trainer granata cambierà spartito tattico, motivo per cui la Salernitana scenderà in campo con la linea difensiva a quattro e la cerniera centrale composta da tre mediani. In avanti, invece, bisognerà verificare se il tecnico laziale intenderà proseguire col tridente puro o se utilizzerà il rifinitore alle spalle di due punte. A guardia della porta di Radunovic dovrebbero giocare Casasola, Schiavi, uno tra Tuia (diffidato) e Monaco e uno tra Vitale e Popescu. In mediana, invece, potrebbe rifiatare Minala, che potrebbe lasciare il suo posto a Odjer (entrambi sono a rischio giallo).

Ricci dovrebbe essere preferito ancora a Signorelli. Mentre Kiyine (a sua volta diffidato) sembra in vantaggio rispetto a Zito. In avanti, l’unico certo del posto sembra Rosina che, dopo essere tornato al gol su punizione contro il Cesena, cercherà di sbloccarsi anche su azione. Come centravanti, Colantuono potrebbe preferire Rossi a Bocalon, rientrato tra i titolari contro i romagnoli dopo un problemino muscolare.

Per l’ultima maglia sono in lizza Palombi, Di Roberto e Sprocati, che contro il Cesena è stato sostituito dopo appena 45 minuti, visto che la sua prestazione è stata giudicata insoddisfacente. Anche quello di domani con i grigiorossi può essere considerato uno scontro diretto per la salvezza (43 punti per i granata, 42 per i lombardi). Con un successo la Salernitana potrebbe in un sol colpo avvicinarsi all’agognata quota 50 e lasciarsi alle spalle una concorrente nella lotta per la permanenza in cadetteria.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.