De Cesare in Tv bacchetta Colantuono: «Squadra da play off, colpe del mister»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
“Sulla carta la Salernitana è molto più forte della Cremonese. C’è qualcosa che non va, questa squadra non riesce ad esprimersi ai suoi livelli. I play-off sono alla portata della Salernitana, sarebbe un peccato non crederci. Questa squadra difetta in personalità, non guida mai il gioco ma si affida sempre al singolo, i centrocampisti non tengono mai la palla e non verticalizzano mai.

Abbiamo giocatori in grado di fare la differenza, non capisco perché questa squadra non riesce a rendere al top. I mancati play-off? Una responsabilità tecnica. Purtroppo l’allenatore finisce sempre sul banco degli imputati. Questa squadra non gioca a calcio, poi Sprocati non può restare in panchina, uno come lui lo vorrei sempre in campo. Si vuole dare la colpa alla società, ma la squadra sulla carta è da play-off, deve essere l’allenatore a prendersi la responsabilità.

E’ una squadra costruita per attaccare, ma non lo fa. Con Bollini la Salernitana giochicchiava un poco, ma ora con Colantuono sembra ci sia un rifiuto del gioco. La squadra deve somigliare all’allenatore”.

A dirlo Ciro De Cesare ex attaccante della Salernitana intervenuto a TV OGGI a “Zona Mista News”

“L’attacco? Bocalon è un bravissimo ragazzo – ha proseguito il Toro di Mariconda – ma non capisco come la società abbia potuto mandare via due attaccanti come Coda e Donnarumma. Bocalon fa un lavoro di squadra, ma dovrebbero essere gli esterni d’attacco a concludere le azioni e questo non avviene”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. meravigliato dalle dichiarazioni di Di Cesare, quali colpe addebita a Colantuono? la squadra ha in organico 2-3 calciatori in meno di quella affidata a Bollini, inoltre con Colantuono dopo il periodo buio, almeno io, vedo una squadra che sia in casa che fuori cerca sempre di imporre e talvolta riuscendoci ma se non ha un attaccante che la mette dentro dove sono le colpe di Colantuono deve forse scendere lui in campo per far gol, io con Bollini ho sempre visto una squadra timorosa pronta a giocare solo sulle ripartenze e spesso è stata anche un po fortunata nel conquistare risultati positivi “fortuna” che da un po di tempo a questa parte è mancata in diverse occasioni, vedi x esmpio le gare disputate col Foggia e a Palermo, tanto per citarne qualcuna!!

  2. “Si vuole dare la colpa alla società, ma la squadra sulla carta è da play-off”: appunto, sulla carta.
    “Non capisco come la società abbia potuto mandare via due attaccanti come Coda e Donnarumma”: basta chiederlo alla società.
    Conclusione: la società ha ceduto Coda, ma soprattutto Donnarumma (che non andava bene per gli schemi di Torrente, Sannino, Bollini e Fabiani, ops scusate, ma per quelli di Menichini si:14 goals), evidentemente per allestire una squadra da playoff. Semplice, no?

  3. Scusatea cambiamo 2/3 allenatori all’anno come la vogliamo trovare un’identità o un’idea di gioco? E Cmq date la colpa a chi vi pare ma non abbiamo un attaccante è da giugno che lo sappiamo senza attaccante stiamo sopravvivenza con i gol dei difensori e centrocampisti e come ci arrivi ai play off senza uno che segna. Bocalon è da serie C, Rossi è da primavera e Palombi mamma mia… Se avevamo un attaccante andavamo in serie A sicuro perché questo campionato è tra i più scarsi degli ultimi 20 anni…

  4. ho sentito le dichiarazioni di Sciabola a Tv Oggi; ha fatto un intervento a gamba tesa su Colantuono quasi da far pensare che abbia un conto in sospeso con lui. Per lui l’organico è da play off, e qui c’è da discutere; poi però ha detto che e la squadra era più offensiva e giocava meglio con Bollini, e qui secondo me c’è malafede.

  5. Questo è un altro che lancia un messaggio alla società per poter allenare la prima squadra…. addirittura addebitando responsabilità a colantuono. Follia pura. Colantuono ha vinto campionati a iosa altri 0.
    Quanti lecca culo!

  6. Ma De Cesare dove ha allenato? Ma ha capito Colantuono dov’è arrivato? Certo che voi giornalisti andate raccattando qualunque cosa.

  7. Per il suo trascorso nella Salernitana e per il suo attaccamento alla maglia ed alla città, Ciro non si discute.
    Ma in questa occasione, ma che dice? Squadra da play-off, giocava meglio con Bollini. …bho?

  8. i centrocampisti non tengono mai la palla e non verticalizzano mai………….ma se non son capaci di passarsi la palla a pochi metri di distanza facendosi regolarmente anticipare dagli avversari di che cosa stiamo parlando? E chi ha allestito questa rosa incompleta stà ancora al suo posto….Forse il buon Ciro vuol proporsi come l’ennesimo nome di allenatore per la Salernitana?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.