Colantuono torna al tridente, servono i gol degli attaccanti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La Salernitana ha rifinito la preparazione al campo Volpe. Nella partita di domani contro il Cittadella mister Colantuono, come avvenuto contro il Cesena, rispolvererà il 4-3-3 nella speranza di ridare peso specifico ad un attacco rivelatosi piuttosto asfittico da più di un mese a questa parte. Eccezion fatta per il gol di Rosina su calcio di punizione, infatti, gli avanti granata negli ultimi tempi hanno fatto una fatica incredibile a trovare la via della rete.

L’ultimo a segnare è stato Sprocati contro l’Avellino, prima di lui ad Ascoli si era fermato Bocalon, per trovare l’ultimo (nonché unico) gol di Palombi bisogna tornare al 20 gennaio, Rossi non timbra il cartellino dalla gara d’andata col Bari, mentre Di Roberto è ancora all’asciutto. Con i centri di Sprocati (9), Bocalon (8), Rossi (2), Palombi (1) e Rosina (1), ai quali vanno aggiunti i 4 bersagli di Rodriguez, l’attacco ha assicurato 25 dei 44 gol segnati dalla Salernitana.

Considerando che nessuno degli attaccanti è riuscito a raggiungere la doppia cifra e che qualcuno non è ancora riuscito nemmeno a sbloccarsi, è facile comprendere come proprio quello avanzato sia il reparto che ha fatto più fatica. Contro il Cittadella, dicevamo, la Salernitana tornerà al tridente “puro”, mentre in trasferta nelle ultime partite Colantuono sta impiegando Kiyine come fantasista. Sprocati tornerà titolare, Rosina è in odore di riconferma, per il ruolo di centravanti ultimamente l’ha spuntata Bocalon, ma Rossi e Palombi non demordono.

In mezzo al campo, invece, vista la squalifica di Odjer, il trainer granata dovrebbe puntare sui tre giocatori più impiegati, vale a dire Minala, Ricci e Kiyine, anche se Signorelli vorrebbe provare a riscattare la deludente prova offerta a Bari (quando fu sostituito già nell’intervallo al pari di Di Roberto). A guardia della porta di Radunovic, invece, potrebbero agire Casasola, Tuia, uno tra Schiavi e Monaco, mentre Vitale prenderà il posto dello squalificato Popescu.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.