Palombi con Sprocati e Rosina: Salernitana, assalto al Cittadella

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Una novità per reparto in difesa ed a centrocampo con i rientri di Vitale e Minala ed una mezza rivoluzione in attacco con Sprocati e Palombi nel tridente assieme a Rosina. E’ questa l’idea tattica di Colantuono per battere oggi all’Arechi il Cittadella.
Il primo quarto d’ora di Salernitana – Cittadella verrà ricordato non tanto per ciò che avverrà in campo ma per l’astensione collettiva dei tifosi della Curva Sud.
«La Curva Sud Siberiano resterà vuota per 15 minuti in segno di protesta verso l’atteggiamento arrogante e irrispettoso del “patron” Lotito. Solo allo scoccare del 15’ i gruppi ultras entreranno nel settore per fare il loro dovere: sostenere la maglia e trascinarla verso la salvezza. Chiediamo a tutti i tifosi granata di seguirci in questa simbolica ma importante iniziativa. Non è tempo di chiacchiere da social ma di fatti concreti. Mai per Lotito, sempre e solo per la Salernitana ».
Questo il pensiero degli ultras della Curva Sud che lanciano questa risposta a patron Lotito dopo le ultime esternazioni.
«Quindici minuti di vuoto e di silenzio in risposta alle offese e alla mancanza di rispetto di chi ricorda solo cosa a Salerno ha dato, ma dimentica quanto da noi ha ricevuto»
In questo clima la squadra proverà a conquistare l’intera posta in palio nella prima di due gare casalinghe contro Cittadella prima e Brescia poi.
Ma quella di oggi, se vinta, potrebbe permettere alla Salernitana di affrontare il finale di stagione senza particolari sussulti

LA FORMAZIONE GRANATA. Colantuono si affida di nuovo al 4-3-3 con sorprese negli interpreti, in particolare in attacco. L’escluso è Bocalon con Palombi in campo affiancato dal confermato Rosina e il rispolverato Sprocati.
LE NOVITA’. A centrocampo (dove mancherà lo squalificato Odjer ) scalerà Kiyine accanto a Ricci e Minala , in difesa tornerà dal primo minuto Vitale per comporre la linea a quattro davanti a Radunovic con Casasola , Tuia e Monaco. Il Cittadella non vince da sette partite ma è un avversario ostico accompagnato da una tradizione favorevole: negli ultimi tre incontro a Salerno ha vinto due volte e pareggiato una, lo scorso anno.
Consueto 4-3-1-2 per il Cittadella di Venturato, che vuole continuare la rincorsa ai playoff. In porta ecco Alfonso, con Benedetti, Scaglia, Varnier e Salvi in difesa. Settembrini, Iori e Bartolomei saranno i tre mediani, mentre Schenetti avrà il compito di rifornire la coppia Kouame-Arrighini.

Arbitra Guccini di Albano Laziale

SALERNITANA – CITTADELLA FORMAZIONI UFFICIALI (ore 15 diretta Sky e Radio Bussola 24)

SALERNITANA (4-3-3): Radunovic; Casasola, Tuia, Monaco, Vitale; Minala, Ricci, Kiyine; Rosina, Palombi, Sprocati. A disp.: Adamonis, Russo, Mantovani, Asmah, Schiavi, Signorelli, Della Rocca, Akpa-Akpro, Orlando, Bocalon, Di Roberto, Rossi. All.: Colantuono.

CITTADELLA (4-3-1-2): Alfonso; Salvi, Scaglia, Varnier, Benedetti; Iori, Bartolomei, Settembrini; Schenetti, Kouame, Arrighini. A disp.: Paleari, Pezzi, Adorni, Lora, Chiaretti, Pasa, Maniero, Strizzolo, Vido. All.: Venturato.

ARBITRO: Sig. Francesco Guccini di Albano Laziale (Rossi/Vecchi) IV uomo: Nicoletti

Al via oggi il 37esimo turno di serie B, occhi puntati sul derby Foggia-Bari mentre l’Avellino è ospite del Palermo. Ecco nel dettaglio la 37esima giornata.
Oggi ore 15: Brescia-Cesena, Cremonese-Ascoli, Entella-Pro Vercelli, Foggia-Bari, Novara-Venezia, Palermo-Avellino, Parma-Carpi, Salernitana- Cittadella, Perugia-Ternana.
Domani ore 15: Perugia-Ternana.
Ore 17.30: Pescara-Spezia.
Lunedì ore 20.30: Frosinone-Empoli.
La classifica: Empoli 73; Frosinone 62; Palermo e Parma 60; Perugia 57; Bari 56; Venezia 54; Cittadella 52; Foggia 50; Carpi 49; Spezia 47; Brescia 45; Salernitana 44; Cremonese 43; Novara e Avellino 40; Pescara 39; Cesena 38; Entella 37; Ascoli 36; Ternana e Pro Vercelli 34.

AGGIORNAMENTI USSALERNITANA 1919.IT


Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Ho visto la partita. Presso che l’arbitro non ha espulso Iori dimostrando di non sapere il regolamento, che il mister del Cittadella invece ha subito capito e lo ha sostituito, la Salernitana è stata inguaribile sia come gioco che come tenuta fisica. Colantuono un pianto non ha capito un caz.., ha sostituto Rosina e non Sprocati che giocava da solo e non copriva, questo ha allenato in serie A! Forse posso sperare anche io

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.