Difensore Civico: “Consorzio Idrico Terra Lavoro, possibile commissariamento Comuni inadempienti”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“Dal ricorso presentato dal Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti, prof. Piscitelli, emerge una gestione a dir poco discutibile operata dagli organi del Consorzio Idrico Terra di Lavoro, la cui natura giuridica è assimilata a quella di enti locali e, pertanto, rientrante a pieno titolo nelle prerogative di controllo affidate al Difensore Civico. Da una prima analisi della documentazione, appare uno stato di profonda crisi dovuto alla mancanza da parte dei Comuni consorziati degli adempimenti agli obblighi imposti. Sono in corso accertamenti sui bilanci dei singoli enti locali che potrebbero comportare l’avvio di procedure commissariali”. E’ quanto rende noto il Difensore Civico della Regione Campania, Francesco Eriberto D’Ippolito.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.