In emergenza con il Brescia, granata in ritiro già a metà settimana

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La sconfitta interna (la quarta stagionale) col Cittadella complica i piani della Salernitana, ora di nuovo a sole 4 lunghezze di distacco dalla zona play out. Dopo il discreto rendimento offerto nel mese di marzo, la squadra di mister Colantuono da quando è iniziato aprile ha smarrito la via della vittoria. Gli attaccanti non riescono a segnare e la difesa, che ha sempre subito almeno un gol, è tornata ad essere un colabrodo. Gli impegni ravvicinati e la scelta del trainer granata di attuare un turnover “ristretto”, inoltre, hanno fiaccato la squadra nella testa oltre che nelle gambe.

Per voltare pagina, dunque, la Salernitana dovrà andare necessariamente a caccia di una vittoria contro il Brescia, per evitare di complicarsi ulteriormente la vita. Oltre alla benedizione invocata da Lotito, Rosina e soci nei prossimi giorni prepareranno in ritiro (a Paestum) la gara con le rondinelle, che hanno 2 punti in più dei granata in classifica e che sono vicinissimi al raggiungimento del traguardo salvezza dopo una parte centrale della stagione a dir poco travagliata.

Per il match di sabato il tecnico laziale dovrà fare a meno degli squalificati Tuia e Minala. Da verificare, poi, le condizioni di Monaco, uscito malconcio dalla gara col Cittadella, e di Zito, che ha marcato visita contro i veneti dopo l’infortunio rimediato a Cremona. In compenso, torneranno a disposizione Popescu e Odjer. Inoltre, Colantuono in questi giorni verificherà i progressi compiuti da Pucino, Orlando e Bernardini, che potrebbero dare una mano già sabato.

Se quest’ultimo, fermo ormai da mesi, non fosse disponibile, e se Monaco dovesse dare forfait, contro il Brescia la coppia difensiva potrebbe essere composta da Schiavi e Mantovani, che non vede il campo da tempo. Conferme in vista per Casasola e Vitale. In mezzo al campo, invece, Odjer, Ricci, Signorelli, Akpa Akpro, Della Rocca e Zito si giocheranno le tre maglie disponibili. Per quanto riguarda il pacchetto avanzato, l’unico certo del posto sembra Rosina, tra i pochi a salvarsi sabato scorso. Di Roberto, Palombi, Sprocati, Bocalon e Rossi sono in lizza per gli altri due posti. Orlando spera di poter fare il suo esordio stagionale in granata, magari a gara in corso.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.