Calcio: La Juventus come Waterloo?

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa
Ogni stagione ha i suoi momenti cruciali, fondamentali per le sorti di un’intera annata ricca di sforzi sia dal punto di vista mentale che fisico.

La sconfitta contro il Real Madrid negli ultimi minuti ha aizzato un polverone di polemiche con le parole inappropriate e spregiudicate di alcuni calciatori bianconeri che stavolta non hanno mostrato di avere la solita calma e lucidità nell’analizzare in maniera lineare i vari episodi recriminati.

L’uscita dalla Champions, però, ha avuto delle ripercussioni anche in campionato con il pareggio, in trasferta, contro la squadra del Crotone e fino alla sconfitta di domenica con il Napoli. Dati statistici impietosi per la squadra allenata da Massimiliano Allegri che, coscienzioso di poter accontentarsi di un punto, ha preferito non rischiare e svolgere una partita prettamente difensiva.

Questo forse è l’unico difetto del tecnico livornese che, seppur sia uno dei pochi tecnici al mondo nel saper interpretare e leggere le partite a gara in corso, negli ultimi minuti delle partite tende spesso a rintanarsi nella propria metà campo senza imporre il proprio gioco come di solito fanno i top club europei.

Mancano quattro giornate alla conclusione del campionato e la squadra bianconera dovrà cercare di racimolare altrettante quattro vittorie per poter vincere il settimo scudetto di fila che, al momento, sembra davvero difficile. Anche se è pur vero che è proprio nei momenti di difficoltà che i più forti devono dimostrare di essere tali.

Alessandro Giubileo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. Io non so lei che partita ha visto ma dire che la partita della juve è stata difensiva caro signore lei ha bisogno di un buon OCULISTA e le spiego il perchè : se il pallone che ha preso il palo nel primo tempo e successivamente quello che hanno salvato sulla linea fossero andati dentro o l’arbitro avesse dato quel sacrosanto rigore per il fallo di kulibali su higuain staremmo a parlare di un’altra partita e non mi sembra che il Napoli abbia tirato in porta chissà quante volte, quindi, si è difeso pure il Napoli non come la juve ma facendo uno sterile possesso palla , quindi caro signore o lei scrive per sentito dire o ha bisogno urgentemente di un oculista.

  2. Volevo precisare che tutte quelle squadre che hanno dato l’anima per vincere contro la juve nel turno successivo sono cadute a pezzi facendo delle figuracce , vedremo,vedremo. Vedi GENOA, SAMPDORIA etc.

  3. concordo in pieno con Lei , anzi rincaro la dose c’era rigore su MATUIDI ed Insigne andava espulso
    quando ha protestato con Kedhira reo di aver ridato la palla agli avversari in modo non lineare(ma si sa che questo è il tanto declamato “STILE JUVE” .
    Comunque cosa vuole ogni tanto mandano anche un ARBITRO a dirigere la RUBENTUS se ne faccia una ragione Lei e quelli come Lei non abituati ai torti arbitrali e/o presunti tali(La prego non me li faccia elencare altrimenti riempiamo un libro) . Per quanto riguarda la partita oltre al redattore dell’articolo molte altre penne hanno visto la stessa partita , non è che Lei stava guardando altro?

  4. Purtroppo ragionare con voi è come non a caso lavare la testa all’asino , ci si perde l’acqua e il sapone. L’unica persona equilibrata e abbastanza obiettiva si è dimostrato solo SARRI , si guardi le sue interviste e per cortesia si metta qualche buon auricolare perchè mi ha fatto venire qualche dubbio. In quanto alla RUBENTUS lo so che vi brucia tanto e che anche quest’anno come al solito avete fatto il triplete al contrario,complimenti.AHAHAHAH.

  5. SArri?? Mi sembra un benzinaio sempre con quella tuta addosso, mi pare uno di quelli che non si lava neanche, in pieno stile napulillo gli mancano solo i cazettini da vendere e sta appost!!!!

  6. Purtroppo ve lo dovete tenere e tenetevi pure la palla x 90 minuti a partita senza vincere mai niente , ha ragione mx i triplete li fate al contrario.

  7. L’abito non fa il monaco. Vedo un pò di invidia in questi post. Per il triplete ne riparliamo il 20 Maggio.
    A mai più rivederci.

  8. Per Napoletano: Capisco la tua ironia dettata da nervosismo ed ennesima delusione tanto che non ti sei reso conto ancora che il 20 maggio non c’entra nulla perchè l’ennesimo triplete al contrario l’avete già fatto: esclusione dalla coppa campioni, esclusione coppa Italia, esclusione dalla coppa UEFA, ma ti capisco tu ambisci al quadruplete al contrario e non ti preoccupare che hai delle ottime speranze per il 20 MAGGIO.ahahah.

  9. PER anonimo: Visto che leggi questi commenti fatti visitare pure tu perchè forse ne hai più bisogno di noi.ahahahah

  10. Per anonimo:A te invece la prognosi l’hanno gia’ fatta: cretinite irreversibile con cessite cronica.Ahahahah

  11. Oh Fiorentina
    di ogni squadra ti vogliam regina
    Oh Fiorentina
    combatti ovunque ardita e con valor

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.