Battipaglia: via tutti i rifiuti dalle discariche di Castelluccio e Buccoli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
E’ con delibera pubblicata nel BURC del 23 aprile che la Giunta Regionale ha stabilito che dalle discariche di Castelluccio e Buccoli saranno definitivamente rimossi tutti i rifiuti in esse stipati ed avviate le successive indagini sulle aree.

«Un risultato importante ottenuto da questa amministrazione. Non è di certo calata l’attenzione verso la problematica ambientale, come molti vogliono far credere. Negli ultimi decenni il territorio di Battipaglia e della Piana del Sele sono stati interessati da una serie di discariche di rifiuti neanche, fin ad oggi, collocate nel Piano Regionale delle bonifiche partendo da quella in località Castelluccio che per decenni ha servito gran parte della Provincia di Salerno. Questa amministrazione – dichiara la sindaca Cecilia Francese – può vantare il merito di aver fatto inserire le due discariche e di aver ottenuto i finanziamenti. Questo è un dato certo al di là delle polemiche e dei pettegolezzi.

Questa amministrazione non si è sottratta e la continua ricerca di tavoli istituzionali, oltre al continuo confronto con i cittadini, ha portato ad ottimi risultati. Ora attendiamo l’incontro richiesto in Regione per risolvere definitivamente il problema delle quantità di rifiuti e della viabilità dedicata. Inoltre proseguiremo nella richiesta di istituzione del sub ambito distrettuale convinti come siamo che la gestione del ciclo dei rifiuti e della relativa impiantistica debba passare direttamente dai Comuni della Piana».

«La bonifica delle discariche insistenti nel territorio comunale è stata richiesta alla Regione immediatamente dopo l’insediamento dell’Amministrazione. La continua attenzione ai temi della salvaguardia ambientale ed alla salubrità dell’intero comprensorio, le innumerevoli riunioni svoltesi sul tema, hanno fatto sì che fosse sempre vivo l’interesse su tali problematiche.

Anche l’altra buona notizia dell’ammissione a finanziamento del progetto per il risanamento ambientale dei corpi idrici superficiali redatto dalla Provincia di Salerno, con l’appalto dei lavori e di un cronoprogramma di realizzazione degli stessi per il comparto attuativo 5, quello relativo al fiume Tusciano, permetterà di completare il collettamento dei reflui di intere zone di Battipaglia come Belvedere e Serroni, per la depurazione. Problemi annosi che solo adesso si stanno avviando a risoluzione anche grazie alle azioni poste in essere da questa Amministrazione» dichiara l’assessore Stefania Vecchio.

 

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.