Salernitana, si risveglia Sprocati: 1-0 sul Brescia il primo tempo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Termina il primo tempo all’Arechi tra Salernitana e Brescia. Granata in vantaggio al 28’ grazie ad un gol di Sprocati (che non segnava dal derby contro l’Avellino) nonostante per i primi 25 minuti erano state le rondinelle a fare la partita. Il gol dell’ex Vercelli spegne sino ad ora i mugugni e i fischi dei primi minuti. Ammonito Ricci tra i padroni di casa.

Servono solo i tre punti. Salernitana, dunque alla vigilia, chiamata a vincere con il Brescia per non complicarsi la vita. Tre punti nelle ultime cinque partite sono il segnale di una crisi che torna a farsi sentire a cinque giornate dal termine.

In campo dal primo minuto Bocalon, in attacco, a cui Colantuono conferma la fiducia nonostante l’appannamento delle ultime giornate, Odjer sostituisce a centrocampo Minala squalificato mentre Mantovani in coppia con Schiavi avrà il delicato compito di fermare le punte del Brescia. La Salernitana parte con il 4-3-3 ma è pronta a trasformarsi con il 4-4-1-1 o 4-4-2.

I quattro punti di vantaggio dalla zona rossa non fanno dormire sogni tranquilli ma non agitano più del dovuto. Salernitana che da giovedì è stata in ritiro per preparare la partita.

Colantuono ha lanciato precisi messaggi al gruppo ed ha spronato anche la squadra. Punture di spillo anche per l’attacco dove il solo Rosina dà segnali di vita. Per Bocalon ultima chiamata mentre si spera nel ritorno del miglior Sprocati che oggi spegne 26 candeline e vorrebbe festeggiare con un bel gol.

Di fronte i granata troveranno un Brescia che, dopo essersi tirato quasi fuori dalla lotta salvezza, cerca i punti per la matematica. Boscaglia è deciso a confermare il 4-3-2-1 visto nelle ultime gare esterne ma deve fare a meno dell’esperto Gastaldello. Al suo posto, al fianco di Michele Somma, figlio dell’ex granata Mario, Lancini, preferito a Meccariello. A completare il reparto i terzini Coppolaro e Curcio Il centrocampo passa a 4, con Tonali e Martinelli in mezzo. In attacco la coppia formata dall’airone l’airone Caracciolo insieme a Torregrossa.

Si giocherà in un Arechi semi deserto dove si faticherà a raggiungere quota 6mila. Arbitra Pillitteri di Palermo.

Salernitana-Brescia 1-0 (primo tempo)

SALERNITANA (4-3-3): Radunovic; Casasola, Schiavi, Mantovani, Vitale; Odjer, Ricci, Kiyine; Rosina, Bocalon, Sprocati. A disp.: Adamonis, Russo, Popescu, Novella, Pucino, Asmah, Zito, Signorelli, Della Rocca, Akpa-Akpro, Rossi, Di Roberto, Palombi. All.: Colantuono.

BRESCIA (4-3-3): Minelli; Coppolaro, Lancini, Somma, Curcio; Bisoli, Tonali, Martinelli, Ndoj; Caracciolo, Torregrossa. A disp.: Pelagotti, Meccariello, Longhi, Spalek, Furlan, Rivas, Okwonkwo, Embalo. All.: Boscaglia.

ARBITRO: Sig. Luigi Pillitteri di Palermo (Tarcisio Villa/Scarpa) IV uomo: Marini

Reti: 28′ Sprocati

AGGIORNAMENTI USSALERNITANA 1919.IT

 


Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.