La rinascita di Rosina, da croce a delizia dei granata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
L’inattesa sorpresa di questo finale di stagione della Salernitana si chiama indubbiamente Alessandro Rosina: tornato al meglio della condizione fisica, il fantasista calabrese sta deliziando il pubblico granata con quelle performances che tutti si aspettavano da uno come lui. Nel corso della sua esperienza in granata solo a tratti si era visto il Rosina che tutti avevano ammirato in passato, adesso, invece, in quest’ultimo scorcio di stagione, l’ex del Torino sta regalando prestazioni da incorniciare con un’impressionante continuità di rendimento.

Da quando Colantuono lo ha rigettato nell’arena, nel corso della gara di Bari, prima di affidargli la maglia da titolare, Alessandro Rosina non si è più fermato ed è riuscito a coronare questo periodo d’oro anche con due preziosi gol. Il primo è la perla su punizione in occasione della partita con il Cesena all’Arechi. Il secondo è quello arrivato in trasferta, nell’ultima partita disputata a Perugia.

Al Curi ha firmato così anche la prima rete su azione. In poche settimane l’ex del Bari è riuscito a cancellare un inizio di stagione, in ombra, un campionato tra alti e bassi, caratterizzato da una condizione psico-fisica non ottimale. Rosina è “tornato” ed ora punta a chiudere la stagione nel migliore dei modi. Ovviamente a fine campionato si saranno nuove valutazioni da fare con la società. La rinascita del fantasista è stata preziosissima per la Salernitana ed il suo ruolo si è rivelato anche determinante nelle ultime tappe del cammino verso la salvezza.

Al termine della stagione, quando saranno chiariti anche gli obiettivi societari, si dovranno fare nuove valutazioni sul futuro del giocatore. Legato alla Salernitana da altri due anni di contratto, alla luce delle prestazioni di questo finale di stagione, potrebbe anche essere un punto fermo da cui ripartire e sul quale riorganizzare la squadra per il prossimo campionato, a differenza di quanto è accaduto lo scorso anno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Ma quale rinascita e rinascita!!
    Oramai può giocare massimo 5 partite in un campionato per poi stare in tribuna vuoi per problemi muscolari e purtroppo anagrafici.

  2. Vuoi vedere che gli prolungheranno il contratto per altri tre anni oh ha fatto buone in tre anni due partite e mezzo quindi merita altri novecento mila euro per tre stagioni vero Fabia è così

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.