Baronissi: prende forma la Città della Medicina, al via i lavori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Prende forma Città della Medicina a Baronissi. Dopo aver proceduto all’esproprio e all’acquisizione di aree private per 2,1 mln di euro, interamente finanziato dalla Regione Campania, il Comune avvia i lavori di urbanizzazione e di realizzazione della nuova viabilità. Un’opera imponente che cambierà il volto di un’intera area a nord della città, per migliorare la viabilità, creare nuovi spazi di aggregazione in città e a supporto della facoltà universitaria di Medicina, con opportunità per investitori italiani e stranieri nel settore medicale.

I lavori saranno avviati entro la fine del mese di maggio con l’approvazione del progetto esecutivo; già avviati alcuni interventi propedeutici. Tra le novità più importanti, la realizzazione di un’arteria stradale lunga 1,3 chilometri, di collegamento tra via fondo Pagano e via Allende a doppio senso di circolazione con pista ciclabile, la realizzazione di sottoservizi, una bretella di accesso diretto all’area sportiva del Campus di Baronissi, due aree parcheggio per oltre 300 auto.

“La nostra capacità di attrarre risorse europee – spiega il sindaco Gianfranco Valiante – ci ha permesso di finanziare per oltre 2 milioni di euro l’acquisizione a patrimonio comunale di aree private nell’area della Città della Medicina, per anni solo spot promozionale della precedente amministrazione che non ha avuto alcuna capacità di investire realmente nello sviluppo del territorio, assumendo soltanto impegni mai mantenuti. Il Polo di eccellenza sarà attrattore per l’insediamento di nuove aziende biomedicali sul territorio”.

“Il progetto di urbanizzazione di Città della Medicina prende forma e concretezza – fa eco l’assessore all’urbanistica Luca Galdi – con l’avvio di tutte le attività e il recupero dei fondi perenti. Dopo anni di soli proclami parte concretamente la Città della Medicina ed è un’enorme soddisfazione per la nostra amministrazione che dimostra ancora una volta di preferire la concretezza alle parole”.

I lavori dureranno circa 24 mesi e prevedono la realizzazione di un anello viario che collegherà via Allende con via Fondo Pagano a valle del Campus di Baronissi, la costruzione delle infrastrutture (fognature acquedotto, impianto pubblica illuminazione) e la realizzazione di parcheggi. L’area sarà a disposizione di imprenditori privati che vorranno investire nell’area.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.