Salerno, Potere al Popolo: sotto piazza Concordia torni agli Ambulanti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
«Lo stato di emergenza e repressione a cui sono sottoposte le comunità senegalesi e bangladesi nella città di Salerno, non è più tollerabile.  A 250 lavoratrici e lavoratori ambulanti viene negata la possibilità di svolgere il proprio lavoro in maniera dignitosa e regolare. Tale negazione va avanti da due anni, ossia da quando, per ragioni di sicurezza, il Comune di Salerno ha revocato la concessione dello spazio sotto Piazza della Concordia». E’ quanto affermato in una nota dall’alleanza elettorale di Potere al Popolo Salerno.

«Riteniamo tali ragioni non sussistenti – si legge – anche in virtù del fatto che lo stesso principio non viene ritenuto valido per le attività ludiche. Riteniamo inoltre che sia inaccettabile che le istituzioni cittadine non diano una risposta concreta alla lettera aperta inviata da queste comunità quindi disinteressandosi del futuro delle famiglie coinvolte.

La repressione a cui quotidianamente si assiste, con le Forze dell’Ordine impegnate a pattugliare in maniera intensiva il lungomare salernitano, non può essere in alcun modo una risposta degna di una società civile, piuttosto si tratta di pura ipocrisia, perché si ignora l’esistenza dei bisogni degli ambulanti, relegandoli ad un ruolo di secondo ordine.

Garantire uno standard di vita alle proprie cittadine e cittadini dovrebbe essere il cardine di un’amministrazione comunale e non la propaganda, strumentale, di politiche securitarie sulla pelle degli stessi.

“La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto. Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un’attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società.” (Art.4 della Costituzione)

Appare chiaro che allo stato attuale non siano state promosse nemmeno le minime condizioni per permettere di esercitare il diritto al lavoro, costringendo gli ambulanti, contro la loro volontà, all’abusivismo che è figlio solo di un vuoto istituzionale. Non riusciamo a comprendere il perché si ricorda l’esistenza dei popoli migranti solo durante le commemorazioni delle vittime, mentre vengono ignorati i bisogni degli stessi popoli quotidianamente.

Pertanto, come Potere al Popolo – conclude la nota – facciamo nostro l’appello lanciato dal Presidente della comunità dei senegalesi e chiediamo, a tutte le istituzioni coinvolte, di restituire il Sottopiazza della Concordia agli ambulanti oppure di individuare uno spazio altrettanto dignitoso dove possano liberamente esercitare la loro professione e liberare la lungomare dall’ingente presenza di forze dell’ordine al fine di garantire una maggiore vivibilità degli spazi comuni da parte di tutte e tutti».

POTERE AL POPOLO – SALERNO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Ma spazio a chi? A gente che vende prodotti di contrabbando, senza fare fatture o scontrini? É questo quello che volete?? L’illegalità? Lo sapete che dietro questa gente ci sono gruppi criminali che sfruttano persone per vendere la loro merce da contrabbando??

  2. LA LUNGOMARE A TORRIONE NON LA AVETE VOLUTA, LO SPAZIO DOPO PIAZZA DELLA CONCORDIA NEMMENO, VI LAMENTATE CHE VI OPPRIMONO I CONTROLLI, VOLETE PER FORZA UNO SPAZIO VITALE DEL LUNGOMARE DI SALERNO OLTRETUTTO CHE SERVE ANCHE COME PARCHEGGIO…. PER FARE COSA? VENDERE MERCE FALSA, VENDERE SENZA PAGARE LE TASSE, VENDERE SENZA REGISTRATORE DI CASSA? MA CHI CAZZO SIETE? MA TORNATEVENE DA DOVE SIETE VENUTI CHE A NOI CI FANNO IL CULO A CAPANNA PER PAGARE LE TASSE E GIA’ MANTENIAMO TANTI MAGNACCI ! TUTTI FUORI DALL’ITALIA ! ORAMAI LA MISURA E’ COLMA ! (PER CORTESIA CARO ED EGREGIO ESPOSITO NON CENSURARE ).

  3. Ma cosa vogliono questi,legittimare l’illegalità? Allora anche i parcheggiatori abusivi possono chiedere uno spazio,i castagnari,i venditori di pullanghelle eccc. e mettiamoci pure i venditori di fumo.

  4. Io voglio Corso Garibaldi, e’ un mio diritto costituzionale, pregasi il comune di provvedere immediatamente.

    Ah, anche un pony.

  5. Potere agli invasori nigeriani cingalese marocchini ….accontentatevi di quello che vi è stato dato siete cmq ospiti

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.