Arriva Wo.M.EN. il progetto per il lavoro delle donne ad Oliveto Citra

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Implementare l’offerta di servizi che favoriscono la partecipazione femminile al mercato del lavoro: è questo l’obiettivo dell’Accordo territoriale di genere “WO.M.EN. – WOrk faMily arrangemENt”, promosso dall’amministrazione comunale di Oliveto Citra in partenariato con il Piano sociale di Zona S3, la Fondazione San Francesco d’Assisi e Conform Scarl, finanziato dalla Regione Campania (Por Campania FSE 2014-2020). Il progetto sarà presentato giovedì 10 maggio, alle ore 18, presso l’aula consiliare Vincenzo Indelli, nell’ambito dell’incontro dal titolo “Aumentare l’occupazione femminile, conciliare tempi lavorativi e familiari”, alla presenza dell’assessore regionale Chiara Marciani.

Gli accordi territoriali di genere sono stati promossi dalla Regione Campania per sostenere l’occupabilità femminile attraverso strumenti di politica attiva del lavoro e di conciliazione tra tempi di vita e di lavoro. Anche a Oliveto Citra e nell’area dell’Alto e Medio Sele le esigenze della vita quotidiana possono divenire un peso per le donne lavoratrici o in cerca di occupazione. Il progetto WO.M.EN. punta perciò a rinforzare l’intreccio tra politiche attive del lavoro e welfare locale, con l’obiettivo di migliorare le condizioni lavorative delle donne occupate e favorire l’inserimento lavorativo di donne disoccupate e inoccupate. In particolare, il progetto si rivolge a donne lavoratrici o in cerca di lavoro (ma anche agli uomini se monogenitori), alle aziende locali, a lavoratrici, dirigenti e responsabili del presidio ospedaliero di Oliveto Citra.

Tante le donne olivetane coinvolte in azioni concrete di conciliazione vita-lavoro; più di 3.000 i buoni gratuiti per l’accesso ai servizi di ludoteca per la prima infanzia; 7 laboratori innovativi e 184 ore di formazione per accrescere le competenze delle donne in cerca di lavoro; 2 “Concilia point”, luoghi aperti e accoglienti che aiutano le donne a conciliare vita e lavoro; una banca dati aziende family friendly; l’avvio di una “Banca delle ore”: i numeri del progetto sono davvero significativi.

«Grazie all’azione di stimolo e alle risorse messe a disposizione dalla Regione Campania, il Comune di Oliveto Citra è oggi in grado di aggiungere un nuovo tassello al welfare comunale – afferma Mino Pignata, sindaco di Oliveto Citra – Con Wo.m.en. viene infatti messo a disposizione della comunità uno strumento in grado di supportare concretamente l’occupabilità femminile, favorendo la conciliazione fra tempi lavorativi e familiari. L’Accordo territoriale di genere riguarda Oliveto Citra: a beneficiarne sono infatti le donne olivetane e strutture e servizi previsti dalle attività di progetto sono localizzati esclusivamente sul territorio comunale.

Eppure – sottolinea – la presenza nel partenariato di progetto del Piano sociale di Zona S3 riesce a offrire al tutto un respiro comprensoriale, garantendo integrazione sistemica fra ciò che verrà realizzato a Oliveto e i processi di programmazione territoriale del welfare. A nome dell’intera amministrazione comunale – conclude Pignata – non mi resta che ringraziare la Regione Campania, il Piano Sociale di Zona S3, la Fondazione San Francesco d’Assisi e Conform-Consulenza Formazione e Management S.c.a.r.l. e tutte le persone che, a vario titolo, sono e saranno impegnate nelle fasi attuative di Wo.m.en.».

Il progetto sarà presentato giovedì 10 maggio, alle 18, nell’aula consiliare Vincenzo Indelli. Con il sindaco Pignata e l’assessore alla Formazione e alle Pari opportunità della Regione Campania Chiara Marciani, all’incontro prenderanno parte: Fortunata Caragliano, dirigente Politiche sociali e socio-sanitarie della Regione Campania; Giovanni Russo dirigente del Piano sociale di Zona S3; Alfonso Santaniello, direttore Conform Scarl; Antonio Giordano, direttore generale ASL Salerno; Vincenzo Maraio, consigliere regionale della Campania.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.