Le strade della Provincia si rifanno il look per il Giro d’Italia e l’estate

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
La Provincia di Salerno, in vista della imminente stagione estiva ed in seguito alla felice esperienza dello scorso anno, ha potenziato l’attività di manutenzione e messa in sicurezza di molte strade provinciali di concerto con le comunità montane (che si occuperanno di sfalcio e pulizia); alcune di queste arterie saranno interessate dal passaggio della “carovana rosa” del Giro d’Italia (Sabato 12 Maggio).

Solo per citarne alcuni, in “partenza” i lavori sulla SP 267 (Castellabate), sulla SP 430 (Roccagloriosa), sulla SP 278 (Agropoli e Paestum). Molti altri cantieri seguiranno, come da Piano straordinario di manutenzione strade provinciali presentato il 7 dicembre scorso.

Nel Cilento, è stato risolto il problema della rotatoria a Poderia, provvedendo alla sistemazione dell’impianto di illuminazione, spento da mesi; a questo ha fatto seguito l’installazione di specifica illuminazione al di sotto del ponte della SP 430; la strada è interessata, purtroppo, dal dilagante fenomeno dell’abbandono di rifiuti. Il tratto illuminato costituirà un deterrente per l’indiscriminata prassi. Un altro impegno mantenuto.

“Questi sono segnali importanti, nel contesto di “precarietà” in cui ci troviamo, ottenuti con fatica e determinazione e per cui ringrazio il Presidente Giuseppe Canfora ed il collega delegato alla Viabilità Antonio Rescigno, il settore Viabilità ed il personale dipendente della Provincia, uniti agli eccellenti risultati raggiunti nel settore Ambiente ed alla Regione Campania, particolarmente attenta sul fronte depurazione e per l’edilizia scolastica – dichiara il Consigliere Provinciale Pasquale Sorrentino, con delega a Polizia Provinciale, Protezione Civile e G.P. Risanamento

Corpi Idrici Superficiali Comparti 1,2,4,5. La questione “Province”  dovrebbe al più presto “accendere” il dibattito nazionale, oggi ridotto ad un “parlarsi addosso senza dire nulla”; diversamente, solo per la Provincia di Salerno, rimarrebbero “senza governo” (oltre all’Italia) anche 2700 km di strade ed oltre 170 plessi scolastici; un disagio immane, per gli automobilisti, per i giovani, per le famiglie, per le scuole, per i lavoratori di ogni ordine e grado. Un corto circuito normativo e politico che tocca la carne viva delle persone.

Un Paese serio – continua il consigliere Sorrentino – dovrebbe dipanare questa matassa, senza farsi deprimere dalle sterili ed inconcludenti liturgie dell’antipolitica e dalla scure dei tagli orizzontali che, irresponsabilmente, trascinano nel baratro ogni forma di amministrazione, senza distinguere quella buona da quella cattiva. Ormai rimangono soltanto i Sindaci a presidio delle comunità; una nuova forma di “resistenza” in conflitto con la “fiacca esistenza” di un Parlamento litigioso ed infantile”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Uno,cento,mille volte sia benedetto il Giro d’Italia altrimenti l’ignavia, l’incompetenza e la totale inconcludenza dei nostri inenarrabili politici locali avrebbe lasciato le strade provinciali e non soggette al restyling così come sono chissà per quanti altri anni ancora in pessimo stato……….Un grazie sentito agli organizzatori del Giro d’Italia senza il quale non avremmo questi fantastici exploit relativi alla manutenzione ordinaria e straordinaria delle reti stradali provinciali!

  2. certo,bisogna sperare in qualche evento tipo il giro d’Italia o tipo visita del Papa per buttare fumo negli occhi:Amministrazione penosa.

  3. Vergogna dei politici,un Cilento abbandonato al degrado per la stupidità del non fare sperando che lo stato nazionale provvede.Il Cilento vuole e pretende un Grande Evento per cambiare tutto:
    La Secessione del Cilento dall’Italia e la Proclamazione di un nuovo Stato Libero e Indipendente.
    Chiedo alla redazione di questo giornale che stimo,di pubblicare i sentimenti e il libero pensiero del Popolo Cilentano.

  4. IERI, SONO SCAPPATA INORRIDITA, SPIAGGIA LIBERA ALTEZZA POLO NAUTICO, CARTONI, PLASTICA, COCCI DI VETRO ROTTO, ADDIRITTURA PEZZI DI AMIANTO…TUTTO, TRANNE CHE SABBIA E SPIAGGIA !!! MA VERGOGNATEVI!!! E POI PARLATE DI POTENZIALE E SEDICENTE TURISMO??? 😳 MA CHI CI DEVE VENIRE IN QUESTA CLOACA DI CITTA’???????

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.