Volley: l’Indomita maschile perde 0-3 in casa contro il Colli Aminei

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Una grande folla ieri sera per il candidato sindaco Francesco Pastore. Piazza Sabbato gremita e piena di entusiasmo ha celebrato l’apertura della campagna elettorale della coalizione formata dai partiti del centrodestra e da tanti rappresentanti di liste civiche e movimenti associativi. A testimoniare il forte sostegno alla candidatura di Francesco Pastore gli interventi dei deputati Gigi Casciello ed Enzo Fasano di Forza Italia, Edmondo Cirielli di Fratelli d’Italia e Gianluca Cantalamessa della Lega.

In piazza tantissimi amministratori locali della provincia di Salerno e dirigenti di partito. Spazio, quindi, alla presentazione di tutti i candidati di Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia, Il Popolo della Famiglia, Città Attiva, Popolo Democratico – UdC, Siamo Pontecagnano Faiano.

«Un esercito di donne e uomini liberi» le parole di Francesco Pastore dopo aver rivolto, come primo pensiero, un augurio a tutte le mamme. «I nostri sono candidati veri – ha detto– non candidati che non si sa di chi siano dipendenti. Le liste le abbiamo create qui a Pontecagnano Faiano, non nei paesi limitrofi».

«C’è chi come me – ha aggiunto – c’è sempre stato. Altri, invece, improvvisano adesso la loro presenza nelle strade, nelle scuole e sul territorio. Ma la passione non si inventa, o si ha o non si ha. Potrei usare la mia età come elemento di forza, ma parto dalla mia esperienza che è ancora più importante».

«Nel bene e nel male ha aggiunto – chi governa si assume tutte le responsabilità e chi si impegna nei processi di governo di una comunità è sempre da elogiare. Perciò l’argomento che spesso viene usato contro di me non regge. E’ vero che chi governa commette degli errori, è inevitabile. E ne approfitto per chiedere scusa con tutto il cuore a chiunque si sia sentito colpito o offeso da un mio sbaglio. Ma l’esperienza è un valore positivo. La mancanza non può essere un vanto. Vi domando: lascereste amministrare un’azienda a chi non conosce neppure le sue porte e finestre? Noi non dovremo perdere tempo a capire come si fanno le cose e da dove iniziare, governeremo da subito».

E, ancora, Francesco Pastore ha ribadito. «Non possiamo rischiare di perdere la libertà culturale e politica di questa Città». «E se Pontecagnano Faiano, in questi anni, ha conservato la propria autonomia sappiamo tutti chi dobbiamo ringraziare» ha affermato salutando il Primo Cittadino Ernesto Sica e rivolgendogli un tributo di vero affetto.

«Qualche rappresentante provinciale – ha proseguito – ci facesse capire che fine ha fatto il finanziamento per il piano di ripascimento invece di impegnarsi a trovare candidati per la coalizione avversaria».

Quindi il candidato Sindaco ha illustrato sulle priorità del suo impegno

«Abbiamo le competenze e l’esperienza – ha chiarito – per governare sin dal primo giorno». Si è, quindi, soffermato sul programma: l’adozione definitiva del Puc in 120 giorni; il nuovo centro urbano con la riqualificazione di Piazza Sabbato e piazza Risorgimento; la realizzazione di piazza San Benedetto; il piano Sviluppo Marina di Pontecagnano Faiano; la Città del gusto tra via Roma e l’area della Congrega; il completamento della riqualificazione di Sant’Antonio e di tutte le aree periferiche come Picciola e Corvinia; l’incremento della sicurezza; la riorganizzazione dei servizi comunali; una rivoluzione del sistema di raccolta rifiuti e tanto altro ancora.

«Il 10 giugno – ha concluso – sarà un voto referendario: stabiliremo se Pontecagnano Faiano ha diritto ad avere un sindaco o un commissario politico. Ma noi vinceremo questa grande battaglia di libertà».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.