Sicurezza Parco Mercatello: ”I cani non sono l’unico problema” (video)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Continuano le polemiche sulla situazione sgambamento cani nel parco Mercatello a Salerno. Molti cittadini, soprattutto coloro che hanno un amico a quattro zampe, mettono in evidenza l’eccessivo accanimento nei loro confronti. E tendono a ribadire che oltre ad essere rigidi e fiscali con gli stessi padroni di cani, soprattutto per l’uso del guinzaglio e per le deiezioni, la correttezza deve derivare da tutte le parti e verso tutti. Innanzitutto bisogna controllare le aree dove si gioca a calcio, essendoci comunque un divieto, l’uso del pallone potrebbe essere pericolosa per bimbi o anziani. Cosi come lo sfrecciare di biciclette o utilizzare le panchine come strumenti di palestra per fare addominali o altri esercizi. Ed inoltre se si vuol parlare di sicurezza non sono solo i cani a poter mettere a rischio i tranquilli pomeriggi delle famiglie nel Parco del Mercatello. Panchine sorrette da pietre, steccati pericolanti, mancanza di cestini di rifiuti. Inoltre l’area sgambamento cani dedicata è di limitate dimensioni oltre che tenuta male con la presenza di buche e pietre.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Si devono fare sempre più controlli perché ci sono troppi “regalini puzzolenti” in giro. Sembra l’area scacamento.

  2. Grazie ai Giornalisti di Salernonotizie anche l’altro lato della medaglia viene messo in evidenza. Tutti gli incivili ignorano bellamente il divieto del giuoco con la palla, gli incivili che corrono con le biciclette e i nuovi Einstein che fanno volare i droni tra la gente.
    Mettete un presidio dei vigili e multate TUTTI, tutte le bestie che non raccolgono le deiezioni dei cani, gli incivili che giocano e corrono in bici.

    Complimenti al signore che ha rilasciato l’intervista, non fosse per l’accento sembrarebbe uno del nord 🙂

  3. Vet scemunut vuje e i cani!

    Io vi vedo “è maschietto?” – “vieni in braccio a mamma”
    – “io gli cucino solo carne fresca”
    – “il mio peloso è celiaco”
    – “ i cani sono meglio degli esseri umani”
    – “ho cambiato 10 pet sitter”
    – “mettiti il cappottino”

    La gente vi vede! Vete scemunut vuje e i can!

  4. il problema delo scac….mento è dei padroni mica dei cani, poi scusate, i ragazzi non possono giocare per strada e nemmeno sotto ai portoni perchè danno fastidio quindi mi chiedo sto benedetto parco a che serve se non si possono portare cani a giocare, non possono giocare i ragazzi, non si può fare pratica con i droni (non sopra la gente ovviamente) quindi ditemi voi sto parco a che serve??? manifestazioni non è che fanno chissà quante per coinvolgere la gente, i ragazzi…meglio che stiano lì a giocare a pallone, volare droni ecc che a largo campo ubbriachi e drogati, sveglia!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.