Salerno: spaccio di droga sul Lungomare, 17 arresti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
17
Stampa
Spacciavano ai ragazzini, nella maggior parte dei casi minorenni. E lo facevano sul lungomare di Salerno, in una zona tradizionalmente frequentata da famiglie, giovani e bambini.

A finire nel mirino della Procura salernitana e poi in arresto 17 persone, in maggioranza cittadini del Gambia.

I provvedimenti nei confronti dei malviventi – raccontano le forze dell’ordine – sono arrivati dopo una lunga e specifica attività di controllo e monitoraggio del territorio.

Tutto era partito da una serie di arresti, perché colti in flagranza di reato, di spacciatori gambiani nella zona: da lì sono iniziate le indagini degli investigatori che hanno portato a smantellare la fiorente attività illecita.

IL VIDEO DELLO SPACCIO SUL LUNGOMARE TRA FAMIGLIE E BAMBINI

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

17 COMMENTI

  1. ORA PERO’ TUTTI A CASA PERCHE SE LIMETTIAMO A FUORNI GLI FACCIAMO UN PIACERE…
    VOLETE CAPIRE CHE STA GENTE A CASA LORO CAMMINANO SUI MORTI…LI DOBBIAMO ANCHE MANTENERE IN GALERA?????SE LI MANDASSIMO A CASA PROBABILMENTE SAREBBE UN MONITO X ALTRI CHE SICURAMENTE PRENDERANNO IL LORO POSTO SUL LUNGOMARE E ALTROVE…FORAGGIATI ED APPROVVIGIONATI DALLA CAMORRA NAPOLETANA.
    DAI FORZA FACCIAMO QUESTO BEL RIMPATRIO.I SOLDI X AEREO??? IO MI TASSO 10 EURO.

  2. Sono gambiani? Riportiamoli nel Gambia velocemente o affidiamoli all’ambasciata del Gambia, basta che si cominci a far pulizia in questo paese che accoglie, ormai, la feccia del mondo intero!

  3. Complimenti alla Polizia di Stato, ultimo baluardo di legalità in uno Stato corroso in tutte le sue componenti. p.s. quanto secondo voi resteranno in gabbia questi signori?

  4. stamattina una decina erano gia’ la’. Un gruppetto che si intratteneva con dei ragazzini. Senza speranza.

  5. Inutile predicare , avvocato gratis , tempo una notte e sono già di nuovo sul lungomare . Magari scambieranno il posto con qualcun altro per nn essere riconosciuti, ma la loro vita questa è . Sono le uniche pedine che costano poco e una volta presi c’e Gia chi li sostituisce. Bel lavoro della polizia ma purtroppo il problema nn sono loro che per guadagnarsi lo stipendio rischiano , il vero problema in Italia sono le leggi . Butto mesi e mesi di lavoro per poi???????? Vederli in strada dopo poche ore come se niente fosse successo

  6. Allora ….se le droghe leggere fossero legalizzate tutto ciò scomparirebbe, lo stato incasserebbe miliardi e potrebbe ripianare il deficit o fare investimenti per creare nuovi posti di lavoro( io sono un fumatore di sigarette, mi rovino la salute e pago le tasse sul mio autolesionismo).
    Poi bastano telecamere, multare e mettere le foto sui giornali di ragazzi e signori di pelle bianca(soprattutto quello con il carrozzino, vergognoso).
    Una bella nave per il rimpatrio di questi poveri cristi che scappando dalla guerra vengono a delinquere in Italia dato che vitto e alloggio gratis sono dovuti ed insufficienti.

  7. Perché in Olanda sì è nel resto d’Europa no? Gli olandesi fanno affari da capogiro da 50 anni, nel massimo dell’ordine e della disciplina. Sono cattolico ma lo Stato non è un orario.

  8. Gli scenari conseguenti alla legalizzazione sono due: 1. gestione statale come per le sigarette, che vorrebbe dire reazione di mafia, camorra e Ndrangheta che potrebbero arrivare ad effettuare stragi come in passato oppure 2. Gestione ai privati, ovvero in mano a prestanome della criminalità organizzata. Purtroppo il treno della legalizzazione è passato…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.