Hockey, l’U13 della Roller Salerno tra le migliori otto squadre d’Italia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

La formazione Under 13 della CH Roller Salerno esce a testa alta dalla finale giovanile del campionato italiano. La società di hockey su pista cara al patron Gianfranco Camisa ha onorato al meglio la competizione disputatasi a Follonica. Pur senza conquistare punti, i ragazzi allenati da Gaetano Ventre e Giuseppe Giudice hanno tenuto testa ad alcune delle realtà più importanti del panorama nazionale hockeistico. Basti pensare che la CH Roller Salerno era nel girone con Valdagno e Follonica, società che si sono scontrate nella finale per il primo e secondo posto.

Un divario tecnico notevole che i salernitani, a tratti, sono riusciti ad annullare con carattere e personalità. Nella gara d’esordio contro i veneti la Roller Salerno era riuscita ad andare all’intervallo sul risultato di 1-1, prima di cedere alla maggior esperienza del Valdagno (8-1 il finale). Buone, nonostante il risultato sfavorevole, anche le prove disputate contro Seregno (3-5) e Follonica (8-2) che hanno fatto calare i titoli di coda su una stagione esaltante per l’Under 13 del sodalizio di piazza Santelmo.

I baby hockeisti salernitani, dopo aver dominato il girone meridionale (200 reti segnate e 10 subite), hanno avuto la possibilità di confrontarsi con le altre 7 migliori squadre italiane. Un traguardo importante e che lascia ben sperare in vista del futuro. La società, infatti, sta lavorando intensamente sul settore giovanile, dal quale proverà a ricavare le nuove leve da portare fino alla prima squadra (attualmente militante nel torneo di serie B).

A partire dalla prossima stagione la trafila giovanile sarà arricchita anche dalla formazione Under 15 che andrà ad aggiungersi all’Under 13 e all’Under 11. A Follonica la Roller Salerno è stata rappresentata da: Manuel Navarra, Isabella Gardini, Giorgio Giudice, Andrea Barone, Marco Berardino Iuorio, Davide Gardini, Mattia Esposito, Lorenzo Ritonnaro, Aldo D’Amicoantonio e Pietro Petteruti.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.