Master in Amministrazione e Contabilità d’ Impresa – partecipazione gratuita

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salerno Formazione , società operante nel settore della didattica, della formazione professionale e certificata secondo la normativa UNI EN ISO 9001:2008 settore EA 37 per la progettazione ed erogazione di corsi di formazione professionale e di master di alta formazione professionale, organizza il MASTER IN AMMINISTRAZIONE E CONTABILITA’ D’IMPRESA D’ IMPRESA  

 

Il  MASTER IN AMMINISTRAZIONE E CONTABILITA’ D’ IMPRESA trasferisce ai partecipanti metodologie gestionali e tecniche operative, indispensabili per operare all’interno degli uffici amministrativi dell’azienda moderna.

 

Il Master è rivolto particolarmente allo studente che intende inserirsi nella funzione amministrazione, finanza e controllo delle imprese o che vuole intraprendere la professione di responsabile ufficio amministrativo, revisore contabile e, successivamente, di dottore commercialista.

 

Il Master in Amministrazione e Contabilità d’Impresa -Salerno Formazione- ha come obiettivo quello di rappresentare una guida all’ interpretazione ed all’ utilizzo delle informazioni economico-finanziarie e di consentire di comprendere il sistema aziendale di amministrazione e controllo. Il master permette di: -conoscere il sistema aziendale e far proprio il linguaggio giusto per rapportarsi con le funzioni amministrative; -capire le logiche della contabilita’ aziendale; -apprendere il processo di costruzione del bilancio di esercizio con particolare riferimento alla normativa fiscale e tributaria.

 

DATA INIZIO LEZIONI: 25 GIUGNO 2018

 

DURATA E FREQUENZA: Il master avrà la durata complessiva di 50 ore. Il master si svolgerà presso la sede della Salerno Formazione con frequenza settimanale  per circa n. 3 ore lezione.

 

E’ POSSIBILE SEGUIRE LE LEZIONI, OLTRE CHE IN AULA, ANCHE IN MODALITA’ E.LEARNING – ON.LINE.

 

E’ prevista solo una quota d’ iscrizione di €. 350,00 per il rilascio del DIPLOMA DI MASTER DI ALTA FORMAZIONE PROFESSIONALE DI PRIMO LIVELLO IN “AMMINISTRAZIONE D’IMPRESA”

 

DESTINATARI: Il master è a numero chiuso ed è rivolto a n. 16 persone  in possesso di diploma  e/o laurea triennale e/o specialistica.

 

PER ULTERIORI INFO ED ISCRIZIONI: è possibile contattare dal lunedì al sabato dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 20:00 la segreteria studenti della Salerno formazione  ai seguenti recapiti telefonici 089.2960483 e/o 338.3304185.

 

CHIUSURA ISCRIZIONI: RAGGIUNGIMENTO DI MASSIMO 16 ISCRITTI.

 

PROGRAMMA DI STUDIO:

 

MODULO 1 – ASPETTI GENERALI DELLA CONTABILITA’

  • Obiettivi della contabilità generale e destinatari delle informazioni
  • Fonti normative che regolano il sistema della contabilità: Codice Civile, principi contabili nazionali (OIC), principi contabili internazionali IAS/IFRS (cenni);

 

MODULO 2 – IL PIANO DEI CONTI – LA REGISTRAZIONE DEI FATTI AZIENDALI

  • Metodi della contabilità generale
  • Sistema della partita doppia
  • Piano dei conti
  • Conti e contabilità generale
  • Conti finanziari, economici e di capitale
  • Funzionamento dei conti e predisposizione del piano contabile

 

MODULO 3 – LE SCITTURE CONTABILI – LE RILEVAZIONI CONTABILI

  • Linee di inquadramento
  • L’oggetto della contabilità generale e lo scambio monetario
  • I valori originati dallo scambio monetario
  • Gli strumenti utilizzati per la rilevazione dei valori
  • Una esemplificazione
  • La sintesi dei valori rilevati dalla contabilità generale: il bilancio di esercizio
  • Le scritture contabili effettuate nel corso dell’esercizio
  • La costituzione della società
  • Gli acquisti di fattori produttivi “correnti”
  • Le vendite di beni e servizi
  • La remunerazione del lavoro dipendente
  • Le immobilizzazioni materiali e immateriali
  • I titoli e le partecipazioni
  • I crediti e i debiti di finanziamento
  • Il patrimonio netto
  • Le scritture contabili di rettifica, integrazione, chiusura e apertura
  • La necessità di procedere a scritture di rettifica e integrazione
  • I ratei
  • I risconti
  • Gli ammortamenti
  • Gli accantonamenti ai fondi rischi e spese future
  • Le fatture da emettere e da ricevere
  • Altri costi di competenza dell’esercizio ancora da liquidare
  • Le rimanenze di magazzino
  • Le capitalizzazioni di costi
  • Le scritture di chiusura dei conti
  • Le scritture di apertura dei conti

 

MODULO 4 – L’IMPOSTA SUL VALORE AGGIUNTO ED I LIBRI CONTABILI OBBLIGATORI

  • L’IVA: soggetti passivi, ambito di applicazione e adempimenti
  • Libri obbligatori ai fini dell’accertamento dei redditi
  • Regole e modalità di tenuta e conservazione delle scritture contabili e dei libri obbligatori
  • Rettifiche e correzioni dei registri

 

MODULO 5 – LA DETERMINAZIONE DEI VALORI DI BILANCIO – I PRINCIPI DI REDAZIONE DEL BILANCIO

  • Il bilancio destinato a pubblicazione: i principi generali dettati dal codice civile
  • Composizione e finalità del bilancio
  • I principi per la redazione del bilancio
  • Il bilancio destinato a pubblicazione
  • Le caratteristiche qualitative di bilancio
  • La composizione e la finalità del bilancio
  • Le regole di valutazione

 

MODULO 6 – LA VALUTAZIONE DELLE RIMANENZE DI MAGAZZINO

  • Classificazione e tipologie di rimanenze nel bilancio destinato a pubblicazione
  • Le rimanenze di magazzino nello stato patrimoniale
  • Le rimanenze di magazzino nel conto economico
  • La valutazione delle rimanenze di magazzino
  • L’individuazione delle quantità fisiche
  • La valorizzazione delle giacenze di magazzino
  • Il valore di costo delle rimanenze
  • Metodi di calcolo dei costi per i beni fungibili
  • Il valore di mercato
  • La valutazione delle rimanenze consistenti in lavori in corso su ordinazione

 

MODULO 7 – LA VALUTAZIONE DELLE IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI

  • Definizione di immobilizzazioni materiali
  • Classificazione delle immobilizzazioni materiali nel bilancio civilistico
  • La valutazione iniziale
  • L’acquisto
  • La costruzione in economia
  • Gli oneri finanziari
  • L’apporto
  • L’acquisizione a titolo gratuito
  • La permuta
  • Il leasing
  • Il leasing operativo
  • Il leasing finanziario
  • I contributi in conto impianti
  • Componenti aventi vite utili diverse dal cespite principale
  • Il processo di ammortamento
  • Il valore da ammortizzare
  • La vita utile del bene
  • Il criterio di ripartizione del valore da ammortizzare
  • La revisione del piano di ammortamento
  • L’ammortamento secondo il codice civile
  • I costi successivi all’acquisizione del bene (spese di manutenzione)
  • Manutenzioni e riparazioni (manutenzioni ordinarie)
  • Ampliamenti, ammodernamenti e miglioramenti («manutenzioni straordinarie»)
  • Le manutenzioni cicliche e il fondo relativo
  • Le svalutazioni e le rivalutazioni
  • Le svalutazioni
  • Le rivalutazioni
  • Principi contabili internazionali
  • Le dismissioni

 

MODULO 8 – LA VALUTAZIONE DELLE IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI

  • La definizione delle immobilizzazioni immateriali e le condizioni per l’iscrizione in bilancio
  • La classificazione delle immobilizzazioni immateriali
  • La valutazione iniziale delle immobilizzazioni immateriali
  • L’ammortamento delle immobilizzazioni immateriali
  • Gli accadimenti relativi alle immobilizzazioni immateriali durante la loro vita utile

 

MODULO 9 – LA VALUTAZIONE DEI TITOLI DI DEBITO E DELLE PARTECIPAZIONI

  • La classificazione dei titoli di debito e delle partecipazioni nel bilancio civilistico
  • La classificazione dei titoli di debito e delle partecipazioni secondo natura e destinazione
  • Il criterio di classificazione scelto dal legislatore civilistico
  • La classificazione dei proventi e degli oneri dell’investimento finanziario
  • I criteri di valutazione secondo il codice civile
  • La valutazione dei titoli di debito
  • La valutazione delle partecipazioni

 

MODULO 10 – LA VALUTAZIONE DEI FONDI, DEI CREDITI E DEI DEBITI

  • Aspetti definitori
  • La classificazione dei fondi
  • La valutazione dei fondi
  • Le diverse tipologie di fondi
  • I fondi oneri futuri o fondi spese future
  • I fondi rischi
  • I fondi rettificativi
  • I fondi impropri
  • La valutazione dei crediti
  • Definizione e classificazione in bilancio
  • Valutazione (prima iscrizione e valutazioni successive)
  • La valutazione dei debiti
  • Definizione e classificazione in bilancio
  • Valutazione (prima iscrizione e valutazioni successive)

 

MODULO 11 – IL BILANCIO D’ESERCIZIO

  • La determinazione del reddito fiscale
  • Dichiarazioni Fiscali
  • Testo Unico delle imposte sui redditi
  • Redditi d’impresa
  • Imposta sul Reddito delle Persone Giuridiche
  • IRAP
  • IRES

 

Per ulteriori informazioni e/o per le iscrizioni, è possibile contattare dal lunedì al sabato dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 20:00 la segreteria studenti della Salerno formazione  ai seguenti recapiti telefonici 089.2960483 e/o 338.3304185.

 

SITO WEB: www.salernoformazione.com

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.