Lions: il contributo della bicicletta per una mobilità sostenibile a Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

L’Associazione Lions Salerno Host con la collaborazione dell’Associazione Cycling Salerno aderente alla Fiab (Federazione italiana amici della bicicletta) ed il patrocinio del Comune di Salerno organizza per il giorno 8 giugno p.v. dalle 17.30 presso il Salone dei Marmi del Palazzo di Città il Convegno dal titolo “La città che vorrei. Il contributo della bicicletta per una mobilità sostenibile”, per la individuazione di proposte concrete volte allo sviluppo della mobilità ciclistica a Salerno. L’obiettivo del convegno, in particolare, è di conoscere e far conoscere, a pochi mesi dalla sua approvazione definitiva, la Legge n.2 dell’11 gennaio 2018 cd. ‘Legge quadro sulla mobilità ciclistica’, un provvedimento legislativo di grande significato, per il ruolo finalmente riconosciuto dall’ordinamento giuridico alla bicicletta sia come strumento di mobilità sostenibile nelle città che come volano di un diverso sviluppo turistico del Paese.

Si tratta, infatti, di una legge destinata a produrre un grande cambiamento culturale nel nostro Paese e per la cui approvazione Fiab ha svolto un ruolo chiave, sin dalla stesura del testo del disegno di legge. Il testo, presentato alla Camera dei Deputati nel 2014 con primo firmatario Antonio De Caro, attuale presidente dell’Anci, è stato poi seguito fino all’approvazione definitiva con tenacia e passione dall’On. Paolo Gandolfi, deputato uscente dalla scorsa legislatura, ma anche socio storico della Fiab, gradito ospite del Convegno che si terrà presso il Comune di Salerno. Come lo stesso Ministro uscente delle Infrastrutture e Trasporti Graziano Del Rio ha ricordato, si tratta di una legge-quadro che per trovare piena operatività avrà bisogno di una serie di provvedimenti ‘a cascata’ a livello locale, in particolare dell’adozione del PRMC (Piano Regionale della mobilità ciclistica) e, a livello comunale, dei Biciplan, integrativi dei PUMS (Piani Urbani della mobilità sostenibile).

Il Convegno verrà introdotto dai saluti del Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, dal Presidente dei Lions Salerno, Alessandro Musumeci e da Sylva D’Amato, del Consiglio direttivo di Fiab Salerno, cui faranno seguito gli interventi di Michele Buonomo della Segreteria Nazionale di Legambiente sul tema: “Le città italiane sempre più preda di smog e pm10: una strategia a favore della bicicletta, può farle tornare a respirare”; di Roberto Di Bussolo della Direzione Lavori Pubblici, città di Venezia, sul tema“Il BiciPlan, strumento di pianificazione e condivisione irrinunciabile”, di Gastone Baronio della Direzione Mobilità, città di Cesena, sul tema: “Moderazione del traffico: zona 30, l’esperienza del comune di Cesena”; di Paolo Gandolfi – già Onorevole Camera dei Deputati, Gruppo Interparlamentare Mobilità Nuova e Ciclabile, Relatore della Legge Quadro sulla Mobilità Ciclistica sul tema: “Le novità introdotte dalla nuova Legge Quadro”Giulietta Pagliaccio – Presidente Nazionale Fiab, sul tema “Il futuro della ciclabilità in Italia: Comuni Ciclabili”. Concluderà i lavori: Francesco Capobianco – Governatore 108 YA.

Le associazioni salernitane Fiab e Lions intendono evidenziare come negli ultimi anni vi sia stato in città un notevole incremento del numero di ciclisti urbani, a testimoniare una diversa sensibilità dei cittadini e dei pendolari al problema del traffico e dell’inquinamento e, quindi, della maturazione dell’esigenza di progettare in maniera diversa la mobilità tra i quartieri e tra questi e il Centro in particolare lungo i due assi principali – perfettamente ciclabili per pendenza e ampiezza delle carreggiate – Mariconda-Mercatello-Pastena-Torrione-Centro e foce dell’Irno-Via S. Mobilio-Parco Pinocchio-Fratte.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.