Calcio; Analisi dei gironi dei mondiali: il gruppo E

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il gruppo E è composto da Brasile, Svizzera, Costa Rica e Serbia. Si tratta di un girone formato da squadre che occupano un ranking FIFA compreso tra il 2° posto del Brasile, il 6° della Svizzera, il 25° della Costa Rica e il 35° della Serbia.

Il girone ha senza dubbio una favorita: il Brasile. Squadra che, insieme alla Germania, è anche considerata dai bookmakers favorita per il successo finale. I giallo-verdi, allenati da Tite, giocano preferibilmente con il modulo 4-3-3. La formazione titolare dovrebbe essere la seguente: Alisson Becker (Roma), Danilo (Manchester City), Marcelo (Real Madrid), Thiago Silva (PSG), João Miranda (Inter), Casemiro (Real Madrid), Fernandinho (Manchester City), Paulinho (Barcellona), Coutinho (Barcellona), Neymar (PSG), Gabriel Jesus (Manchester City). Fortissima anche la panchina, con giocatori quali Filipe Luís (Atlético Madrid), Marquinhos (PSG), Fred (Shakhtar Donetsk), Willian (Chelsea), Douglas Costa (Juventus), Taison (Shakhtar Donetsk) e Firmino (Liverpool).

Il secondo posto del girone dovrebbe essere una disputa tra Svizzera e Serbia. La Svizzera, allenata dall’ex della Lazio, Vladimir Petkovic, gioca con il 4-2-3-1 e si avvale soprattutto dell’apporto di giocatori quali Lichtsteiner (Juventus), Ricardo Rodriguez (Milan), Granit Xhaka (Arsenal) e Shaqiri (Stoke City).

Il salto di qualità potrebbe però essere garantito dalle prestazioni del centrocampista Remo Freuler, in forza all’Atalanta, e dall’attaccante Seferovic, in forza al Benfica. La Serbia, allenata da Krstajic, gioca con modulo speculare e si avvale soprattutto dell’apporto di quattro giocatori “italiani”: il giallorossoKolarov, il viola Milenkovic, il laziale Milinkovic-Savic e il granata Ljajic.

Poche speranze residue alla Costa Rica (5-4-1), che si avvale del contributo di giocatori in buona parte provenienti dal campionato statunitense, quasi tutti poco noti, a eccezione del solo portiere Keylor Navas titolare nel Real Madrid.

Alessandro Giubileo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.