Carabinieri aggrediti da stranieri abusivi: video choc

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Due carabinieri sono stati picchiati dopo aver sequestrato merce contraffatta a degli abusivi. Un gruppo di senegalesi, che aveva esposto sulla strada circa 160 borse taroccate ritirate dai carabinieri, ha aggredito con pugni e strattonamenti i due militari in via Vecchia Barbaricina a Pisa, nel primo pomeriggio di martedì 5. In un video postato su Facebook da un passante, si vede chiaramente l’aggressione. Uno dei carabinieri ha riportato una frattura al naso, l’altro lesioni alle costole. Pronta la reazione del ministro Salvini: “Tolleranza zero”, ha detto.

È stato un sequestro come tanti, di quelli con i quali si prova a limitare l’attività di venditori illegali nell’area monumentale di Pisa, solo che questa volta un gruppo di senegalesi si è ribellato alle pattuglie dei carabinieri del nucleo radiomobile, circondando le auto e protestando con urla, pugni e spintoni. I carabinieri sono finiti in ospedale e gli aggressori sono fuggiti ma sono già iniziate le indagini.

Nella stessa zona lo scorso agosto, si era consumato un episodio simile ai danni di tre finanzieri che finirono in ospedale dopo l’aggressione di alcuni abusivi. Una scena che si ripete: prima due o tre venditori, poi un gruppo sempre più folto, ingrossato da qualcuno che ha allertato altri abusivi in vie limitrofe.

Matteo Salvini: “Serve tolleranza zero”

Il ministro Matteo Salvini non ha tardato a far sapere la sua opinione e in un post su Facebook scrive: “Venditori aggrediscono i carabinieri e durante un controllo ne mandano all’ospedale uno, al quale invio tutta la mia solidarietà e auguri di buona guarigione. Serve tolleranza zero: espulsioni per i clandestini e restituzione alle nostre città di un clima di legalità, questo è il mio obiettivo”.

VIDEO DA FACEBOOK

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Salvini pensaci tu,
    vieni a Salerno dove la mafia senegalese ha occupato il lungomare, con il beneplacito della cgil e dei politici del pd.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.