Salerno: Il Tar blocca il «Canasta», via i tavolini dal porticato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Il bar Canasta dovrà rimuovere sedie e tavolini oppure dovrà adeguarsi al nuovo regolamento comunale se vorrà continuare ad avere uno spazio esterno in cui accogliere i suoi clienti. A stabilirlo la sentenza emessa dal Tar che ha respinto il ricorso proposto dalle società Ristobar srl e Prestige srl, rappresentati dall’avvocato Marcello Fortunato , contro il Comune di Salerno, rappresentato dagli avvocati Antonella Barone e Aniello Di Mauro , e il condominio Palazzo Luongo (dove si trova il locale), rappresentato dal legale Gaetano D’Emma .

I porticati, secondo i giudici, non sono da considerare un’area privata ad uso privato, ma alla pari del suolo pubblico. La questione ruota intorno alla comunicazione di inizio lavori (Cil) al Comune che, è spiegato nel provvedimento, non costituisce valido titolo edilizio perché risulta come quell’atto «si fondasse su una falsata rappresentazione della situazione giuridica del porticato in questione».

Ribaltato, dunque, l’esito contenuto nell’ordinanza cautelare con la quale gli stessi giudici amministrativi, nel 2017 e in attesa che la causa fosse discussa nel merito, avevano concesso una sospensiva in virtù del danno che avrebbe potuto subire il bar del centro del capoluogo, qualora fosse stato bocciato il ricorso. Come, poi, è avvenuto. Scrive Il Mattino oggi in edicola

Ora, le due società – scrive La Città – dovranno pagare tutta la tassa fino ad adesso non versata. Poi se vorranno continuare ad avere sedie e tavolini nello spazio esterno dovranno produrre tutta la documentazione necessaria tenendo conto anche delle nuove indicazioni presenti nel regolamento recentemente approvato in Consiglio comunale.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Questo fa cose di pazzi e nessuno dice niente bha sto aspettando il VERO CAMBIAMENTO…….

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.