Spostare il capolinea di via Ligea a Salerno, c’è la richiesta della Fit Cisl

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa

“Spostare il capolinea di via Ligea”. A chiederlo è Ezio Monetta, segretario generale della Fit Cisl Salerno, che si sta facendo portavoce delle istanze dei lavoratori del comparto trasporti.

“Le maestranze chiedono solo di migliorare le condizioni per garantire i servizi alla città di Salerno”, ha detto.

“Il capolinea di via Ligea rappresenta un’opportunità per la mobilità cittadina utile a garantire l’interscambio con i veicoli privati che, a parer nostro e come usuale in città evolute, devono rimanere fuori dal perimetro cittadino per ridurre caos e inquinamento rendendo la città più vivibile. Presso via Ligea, come ripetuto in ogni sede, andrebbe sviluppato un parcheggio adeguato per agevolare l’accesso ai pubblici servizi, ma la scelta dell’Amministrazione è un’altra”.

Le lamentele esposte all’amministrazione comunale dagli autisti e dalla Fit Cisl provinciale, hanno evidenziato, negli ultimi mesi, problemi di viabilità che in alcuni casi ha creato soppressione di corse dovute alla sovrapposizione di attività portuali di imbarco passeggeri, movimentazione merci, soste dei bus privati e di servizi di trasporto pubblico cittadino. Una vicenda che ha portato anche a una raccolta firme dei residenti della zona.

“L’accettazione del progetto di trasferimento del capolinea viene fuori dalla non volontà a procedere nelle diverse soluzioni, esposte in varie sedi, come ad esempio la richiesta della presenza in giorni critici di vigili urbani sul posto, la delocalizzazione di veicoli pesanti con l’utilizzo di aree di stoccaggio nell’area industriale e un adeguamento alla gestione degli spazi interni al porto”, ha continuato Monetta.

“Queste attività, che in parte si stanno realizzando, avrebbero risolto strutturalmente i problemi del sito, ma al momento nella confusione generale, si è ipotizzato il trasferimento come estrema ratio. In merito alla volontà di Busitalia Campania di attuare il trasferimento delle linee in modo “autonomo”, si ricorda che è l’Ente committente, in questo caso il Comune di Salerno, a progettare e dare indicazioni alla ditta esecutrice sul servizio che si vuole.

La raccolta delle firme è un segno di preoccupazione legittima, del comitato di quartiere Porto, che inevitabilmente teme riduzioni drastiche dei servizi con conseguenti problemi anche per i turisti che arriveranno con la ripresa delle attività crocieristiche.

Come Fit Cisl provinciale chiediamo all’Amministrazione di potenziare ed investire risorse per il trasporto pubblico e fare in modo che nessuno sia costretto a prendere il mezzo privato dando alla città di Salerno il prestigio di una vera e moderna città europea”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. La situazione al varco portuale di via Ligea è l’emblema dell’incapacità di questa amministrazione di gestire la città! Queste cose i residenti di via Ligea, di via Benedetto Croce e non solo, dovrebbero ricordarle quando sono chiamati alle urne; dovrebbero capire che a palazzo di città c’è una schiera di incapaci e incompetenti!!!!!

  2. LA ZONA INTERESSATA E’ BIGLIETTO DA VISITA PER CHI VIENE IN CITTA’ DALLA MAGNIFICA COSTIERA , LA PAZIENZA DEI RESIDENTI E’ DA APPREZZARE MA NON PER QUESTO E’ DA PRENDERE SOTTO GAMBA . ADESSO PRIVIAMO DI QUEL POCO DI TRASPORTO PUBBLICO CHE C’E’ SIA A LORO CHE AI CITTADINI CHE VOGLIONO RAGGIUNGERE L’UNICA SPIAGGIA DECENTE DI SALERNO, FORSE PERCHE’ CI SONO LE SPIAGGE CARAIBICHE …. AL CENTRO DELLA CITTA’ .
    INVECE DI VENDERE FUMO … I POLITICI FAREBBERO BENE A FORNIRE UN TRASPORTO PUBBLICO EFFICACE SOPRATUTTO DI DOMENICA IN UNA CITTA’ TURISTICA CHE SI RISPETTI….
    RIFLETTETE…!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.