Salerno, grande successo per 1° roadshow nazionale su mediazione civile e commerciale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Circa cento professionisti, provenienti da tutta Italia, hanno preso parte all’evento di Salerno del primo roadshow nazionale sulla mediazione civile e commerciale organizzato da Concilia Lex S.p.A., società leader nel settore della mediazione. L’iniziativa, che si è svolta presso l’Hotel Lloyd’s Baia di Vietri sul Mare, è stata l’occasione per analizzare prospettive e criticità della mediazione in Italia, partendo dall’esperienza e dai dati della Concilia Lex, presente con circa 50 sedi su tutto il territorio nazionale.

L’evento, intitolato “Etiquette del Mediatore” e patrocinato da Confindustria Salerno, si è aperto con i saluti introduttivi della dottoressa Serena Casaburi, referente della Concilia Lex, ed è stato impreziosito dai contributi di esperti nazionali, che hanno approfondito sotto diversi punti di vista il tema della mediazione civile e commerciale. Tra questi il dottor Fabrizio Pasquale, Giudice del Tribunale di Vasto, che a margine del suo intervento sulla mediazione demandata ha colto l’occasione per commentare i riferimenti alla mediazione contenuti nel programma di Governo Lega Movimento 5 Stelle: “L’idea di estendere l’obbligatorietà della mediazione ad altre materie è sicuramente positiva – ha detto il dottor Pasquale – Rendere facoltativa la mediazione demandata rappresenterebbe un passo indietro rispetto alle novità introdotte nel Decreto del Fare del 2013. Staremo a vedere quali provvedimenti verranno adottati dal Governo. Lo stato della mediazione? È in continua evoluzione. Per rafforzarla occorre potenziare gli strumenti del giudice.”

Nel suo intervento, l’avvocato Gennaro Cavallaro, Founder della Concilia Lex, ha parlato di autorevolezza in mediazione: “Siamo felici della grande attenzione suscitata dalla nostra iniziativa, nata con l’obiettivo di diffondere la cultura della mediazione nel nostro Paese – ha spiegato Cavallaro – Innovazione e costante aggiornamento sono i driver principali della nostra attività. Per questo abbiamo pensato di organizzare un roadshow rivolto a tutti i professionisti interessati alla mediazione, individuando per ciascun appuntamento un tema specifico. Siamo partiti dal ruolo del mediatore, con un approfondimento su compiti e operatività. Questa figura deve esercitare autorevolezza e non si può improvvisare. Ascolto, chiarezza, capacità di sintesi e di proporre soluzioni alternative, padronanza della materia devono caratterizzare l’operato del mediatore.”
Spazio anche al marketing e alla comunicazione nell’intervento del dottor Antonio Vitolo, CEO e founder della Stratego Comunicazione, società di consulenza specializzata nel marketing delle professioni: “L’utilizzo dei nuovi canali digitali offre una grande opportunità ai professionisti per fare rete e divulgare una corretta informazione sul proprio settore di riferimento. In tal senso, la Concilia Lex S.p.A. si sta posizionando a livello nazionale come modello di comunicazione di successo nel settore della mediazione.”

Nel corso dell’appuntamento il dottor Fabrizio Pasquale ha consegnato una targa di riconoscimento all’avvocato Francesca Festa, per aver raggiunto l’importante traguardo delle 5000 mediazioni effettuate con la Concilia Lex.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.