Aeroporto Salerno: De Luca s’appella ai parlamentari

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Vincenzo De Luca si appella ai parlamentari per completare l’iter relativo alla fusione tra Gesac e il Costa d’Amalfi. Il Governatore della Campania ne ha parlato in occasione della visita a Salerno del vice presidente della Camera Ettore Rosato.

De Luca ha detto che tutte le autorizzazioni sono pronte Manca solo il passaggio tra il ministero delle Infrastrutture e quello dell’Economia per ottenere il nullaosta e dunque dare il via alla creazione di una rete aeroportuale campana, con il Salerno- Costa d’Amalfi e Capodichino

Attraverso la fusione delle due società, Salerno parteciperà, già dal prossimo anno, al riparto degli utili. E nei primi 5 anni, si prevedono 3 milioni di passeggeri. L’obiettivo, comunque, è di raggiungere complessivamente, tra i 2 aeroporti, il traguardo dei 20 milioni di passeggeri.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Chiede aiuto ai parlamentari? Quali? A suo figlio che non conta niente? Ora chiede aiuto ai grillini, che hanno il potere tra le mani. Ma che uomo questo De Luca! Un capolavoro !

  2. Ci raccontava che, con lui alla Regione, in un anno lo scalo avrebbe finalmente conseguito dignità di un Aeroporto diventando finalmente operativo…..
    … Il primo anno ci ha piazzato, come gli altri, la sua politica politicante ed i suoi accoliti trombati stanziando milioni di euro di soldi pubblici per pagarli poi, da un’ anno a questa parte, racconta sistematicamente che la Gesac vorrebbe accorparlo a Capodichino (la più naturale delle soluzioni di qualche anno fa a cui lui si oppose), ora questo pretestuoso PAGLIACCIO si appella ai parlamentari, per poter dire, un domani che, (come al solito) non e’ mai colpa sua

  3. CARO VINCENZO NON CONTI NIENTE, FINISCILA CON LE TUE CLIENTELE, CON LE ASSUNZIONI NELLE SOCIETA’ PARTECIPATE, NELLA SANITA’….LA SOLITA SOLFA ….

  4. Bisognerebbe anche che non ci fossero tanti ambientalisti, igienisti e patologi, protettori dell’integrità del territorio, ecc., che da sempre si stanno opponendo al potenziamento della struttura. Oltre naturalmente a coloro che manifestano le loro contrarietà per soli fini politici.

  5. dici bene territorio . ……. magari se ne preoccupasse qualcuno . salerno é la 2^ città per consumo di suolo in italia. la lobby dei palazzinari si è fatta ritagliare un puc ad uso e consumo con la complicità di maggioranza ed opposizione . MAZZETTE VOLANT !

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.