Falsi permessi di soggiorno: nei guai dipendente comunale nel salernitano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Anche la Dda di Salerno chiude le indagini sulle residenze facili agli extracomunitari.  Rimangono, quindi, indagati la madre, dipendente comunale a San Valentino Torio, il figlio, la nuora e tre nordafricani.

Dopo l’inchiesta della procura di Nocera Inferiore, diretta dal pm Giuseppe Caccapuoti , il fascicolo era passato di competenza, come riporta La Città, in base alla nuova normativa, alla Direzione distrettuale antimafia di Salerno che ha eseguito ulteriori attività investigative giungendo alla stessa conclusione, l’ipotesi di associazione per delinquere tra i tre familiari italiani, accusati anche per la contraffazione di documenti, falso in atto pubblico, peculato e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.