FSP Polizia d Stato: Insufficiente il piano rinforzi estivi per il salernitano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il Dipartimento della P.S. ha emanato, anche per quest’anno, la circolare con la quale ha predisposto il piano di rinforzo degli organici degli uffici di P.S. per la stagione estiva 2018. Anche per quest’anno, si è confermato il trend avuto negli ultimi anni, che ha visto un crescente disinteresse da parte del Dipartimento della P.S. per le esigenze di sicurezza del territorio salernitano. Dopo aver progressivamente assistito negli anni, alla chiusura dei posti estivi della Polizia di Stato di Maiori, Capaccio, Santa Maria di Castellabate e Marina di Camerota, quest’anno il Dipartimento della P.S. ha previsto l’ invio di sole 2 unità di rinforzo presso la Frontiera Marittima del Capoluogo. Nessuna risorsa, quindi, verrà impiegata per incrementare il controllo del territorio per il Capoluogo e per la Provincia.

“Il piano rinforzi estivi previsto dal Dipartimento della P.S. per la provincia di Salerno, ci sembra a dir poco ridicolo”  spiega il Segretario Provinciale FSP Polizia di Stato per Salerno Gennaro FALIVENE. “Non capiamo bene i motivi di una scelta che penalizzi tanto i nostri territori. Già negli ultimi anni, infatti, erano stati inspiegabilmente chiusi i posti di Polizia estivi della provincia, siti in territori che nel periodo estivo vedono decuplicare la presenza di turisti e di conseguenza vedono aumentare in modo esponenziale la richiesta di sicurezza e presenza sul territorio delle FF.OO. da parte dei cittadini. Tutto ciò, è avvenuto nel disinteresse generale, nonostante gli ottimi risultati ottenuti negli anni passati da quegli uffici, che erano il frutto di un costante impegno ed un ottima sinergia tra Polizia di Stato, cittadini ed Enti Locali. Ad oggi, non ci resta che sperare in un passo indietro da parte del Dipartimento della P.S. che possa garantire ai cittadini della Provincia di Salerno ed ai turisti che affollano in questo periodo i nostri territori la costante presenza della Polizia di Stato. Non ci pare possibile lasciare per tutto il periodo estivo, territori come il Cilento, privi di rinforzi che, oltre ai servizi di Polizia Stradale effettuati dagli uffici della specialità già presenti, possano garantire un adeguato controllo del territorio”.  Ben vengano, come avvenuto appena qualche mese fa, i trasferimenti di agenti di prima nomina sul nostro territorio, in modo da poter rinvigorire il controllo del territorio, ma una rondine non fa primavera!! Oggi più che mai, appare necessario ogni sforzo possibile per rilanciare il progetto di un Commissariato di P.S. per l’area del Cilento/Vallo di Diano, che possa rappresentare un presidio fisso della Polizia di Stato sul territorio, oltreché un punto di riferimento per la comunità e per le sue esigenze di sicurezza.

 

LA SEGRETRIA PROVINCIALE

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.