Ballottaggi amministrative: crollo affluenza in Campania

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Urne aperte da stamattina alle 7 fino alle 23. E l’unica certezza è il netto calo dell’affluenza, alle 19. Secondo i dati del Viminale è stata del 33,38% degli aventi diritto, a fronte del 42,82% al primo turno il 10 giugno scorso. Il dato del ministero dell’Interno si riferisce a 67 dei 75 Comuni chiamati alle urne. Non sono compresi gli 8 Comuni della Sicilia, dove l’affluenza viene rilevata in modo autonomo dalla Regione. Continua a essere bassa anche l’affluenza al ballottaggio nel III Municipio di Roma Capitale. Il dato rilevato alle ore 19 nelle 183 sezioni è del 14,73%. Alla stessa ora al primo turno la partecipazione era stata dell’18,44%. L’altra rilevazione dell’affluenza – quella delle 12 – registrava un  15,54% contro il 19,31% del primo turno (sempre senza i dati della Sicilia).

Bassa, rispetto al primo turno, l’affluenza alle urne anche nei due comuni sardi chiamati al ballottaggio, Assemini (Ca) e Iglesias. Nel centro dell’hinterland di Cagliari si sono recati alle urne il 15,06% degli aventi diritto, mentre è lievemente più alta nel centro minerario, dove sono andati a votare il 17,44% degli elettori. Il 10 giugno alle 12 avevano votato il 18,66% degli elettori asseminesi, mentre ad Iglesias il 21,43%.

Pisa è l’unico dei 14 capoluoghi dove si sta votando che vede aumentare il numero dei suoi votanti, anche se di poco, rispetto al primo turno: alle 12 sono stati, il 20,87% degli aventi diritto tra i cittadini pisani a votare rispetto al 20,15% del primo turno. Oltre Pisa tra i 67 comuni c’è da registrare soltanto un altro comune in cui la percentuale dei votanti è aumentata: si tratta di Oria, in provincia di Brindisi, dove oggi alle 12 ha votato il 23,29% degli aventi diritto contro il 23,20%.

Un vero crollo dei votanti è da registrare in alcuni comuni del Napoletano, come Torre del Greco con una percentuale del 6,66 contro il 16,60 di quindici giorni fa; Quarto, 8,26% contro il 12,66 del primo turno e Castellamare di Stabia con 9,64% contro il 17.33%.

A Pontecagnano Faiano in provincia di Salerno alle 19 ha votato il 42,02% degli aventi diritto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.