Allarme ambiente nella Piana del Sele: l’appello del Sindaco di Eboli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Allertati i vertici della Regione Campania, l’Arpac e l’Istituto di Zooprofilassi. Il sindaco di Eboli, Massimo Cariello, lancia l’emergenza ambiente nella Piana del Sele, dopo l’ennesimo incendio di un impianto per la raccolta ed il trattamento dei rifiuti. Il primo cittadino di Eboli, allarmato per le popolazioni residenti e per il territorio, chiede con urgenza di allestire un presidio.

«Chiediamo in queste ore la convocazione di un tavolo permanente, che faccia innanzitutto chiarezza sulle cause che hanno portato all’incendio dell’altra notte e garantisca il controllo delle condizioni ambientali per le famiglie che risiedono nella Piana del Sele», ha spiegato il sindaco di Eboli. L’allarme lanciato da Cariello in favore delle comunità della Piana del Sele è conseguenza di più di un incidente verificatosi nell’area.

«L’incendio dell’altra sera segue di circa un anno un altro incendio analogo, in un impianto dello stesso tipo – ricorda Cariello -. Ci chiediamo come mai ci siano questo episodi all’inizio dell’estate, con un’emergenza rifiuti che attanaglia il territorio e con impianti che funzionano male». Sulla stessa lunghezza d’onda del sindaco anche l’assessore comunale all’ambiente, Emilio Masala: «Occorre intervenire al più presto, sia perché vogliamo garantire condizioni di salubrità ai cittadini, sia perché è necessario capire le cause di questi incendi. L’appello che lanciano ai vertici regionali deve servire per sedersi intorno allo stesso tavolo, in maniera permanente, per dare risposte ai cittadini, anche in termini di sicurezza, oltre che di salute».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.