Scontro sui fondi al Teatro Verdi: botta e risposta M5S – Sindaco di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
“31 milioni di fondi del Comune di Salerno, 15 milioni dalla Regione Campania, circa 2 milioni versati dal ministero per le Attività culturali. E’ il totale dei fondi pubblici erogati negli ultimi otto anni per il teatro Verdi di Salerno, i cui conti continuano a risultare miseramente in rosso. Un finanziamento cominciato con De Luca sindaco di Salerno e lievitato con un incremento di fondi da parte della Regione Campania, dal giorno in cui lo stesso De Luca ne è diventato governatore. Basti pensare che dal 2015 ad oggi la Regione ha finanziato il Verdi con un milione e mezzo l’anno.

Un onere incredibile a fronte di un incasso al botteghino che copre non oltre il 15% del totale dei fondi pubblici e ad una dotazione quasi del tutto nulla di attrezzature ed abiti di scena, puntualmente noleggiati dallo stesso Comune di Salerno su indicazione del direttore artistico. Un paradosso a cui si aggiungono i dubbi sulla scelta dei fornitori, che fanno capo a sole tre associazioni due delle quali sono gestite da persone in stretto legame di parentela tra loro, mentre la terza è anche vicepresidente di una delle altre due associazioni”.

E’ quanto denunciano il capogruppo in Consiglio regionale del Movimento 5 Stelle Gennaro Saiello e il consigliere regionale M5S Michele Cammarano.

“La vicenda – annunciano Saiello e Cammarano – è già oggetto di un esposto alla Procura della Repubblica di Salerno, presentata dagli attivisti del locale Meetup, e nei prossimi giorni sarà all’attenzione della Commissione speciale Trasparenza, durante la quale ascolteremo in audizione la giunta regionale e i vertici del teatro Verdi di Salerno”.

La replica del Sindaco Napoli: Teatro Verdi, ignoranza e provocazione M5S

«I Cinquestelle si confermano nemici di Salerno e del Teatro Verdi. Assistiamo, infatti, ad una nuova squallida e infondata provocazione da parte del Movimento nei confronti del massimo teatro cittadino. Il presunto dossier prodotto dagli attivisti del meetup è un attacco alla cultura che viene da chi è nemico della nostra città. Le accuse in merito alla gestione economica del massimo teatro cittadino sono prive di ogni fondamento. Ignoranza è non saper fare i conti, non saperli nemmeno leggere. Provocazione è alzare un polverone sul nulla.
Il Teatro Verdi è un modello di virtuosa gestione delle risorse e del personale, che ha prodotto negli anni una elevatissima qualità artistica e ne ha fatto un’eccellenza del panorama culturale italiano, consentendone l’iscrizione nel ristretto novero dei Teatri di Tradizione. Il nostro teatro offre opportunità di lavoro a centinaia di musicisti, coristi, ballerini, addetti alle scene ed ai costumi e ha permesso a migliaia di giovanissimi studenti di partecipare a programmi di educazione musicale. Il maestro Daniel Oren, che da anni ne cura la direzione artistica, è uno dei più apprezzati direttori d’orchestra del nostro tempo.
Difendiamo, dunque, con orgoglio il Teatro Verdi dai vergognosi attacchi di chi non ha mai speso una parola per la nostra città e si dimostra, una volta di più, nemico di Salerno». Lo afferma il sindaco di Salerno Enzo Napoli in una nota inviata alla stampa
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Penso che ai 5 stelle è rimasto solo du andare a traino di Salvini… non sono buoni a fare altro.

  2. Salvini vi mangia vivi. Questo vi meritate. Tante storie per allearvi col PD, al punto che il povero Bersani ci stava rimanendo secco, e adesso vi siete alleati con i barbari

  3. Ignoranza? il sindaco ha solo insultato senza rispondere ai numeri. ha parlato …gestione del personale, posti di lavoro bla bla bla. Carissimo sig. Sindaco e sig. “Salerno” il M5S gli attivisti di Salerno hanno parlato con i numeri (finanziamenti pubblici erogati” (ricordo soldi dei contribuenti salernitani, campani e nazionali) ed il sig. sindaco risponde con i bla bla bla come sempre fa la vecchia politica. Mostri i numeri i conti se vuol far valere le offese al Movimenti come “soliti ignoranti e nemici di Salerno”. Non sono nemici di Salerno ma di ben altro e Lei sig. Sindaco lo sa benissimo.

  4. Benissimo i 5 stelle, altro che ignoranza.
    Seguire il percorso dei soldi pubblici é doveroso e dovuto ai cittadini.
    Io credo che ne vedremo delle belle…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.