Capaccio: Bene confiscato alla criminalità organizzata, il progetto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

L’immobile di Ponte Barizzo, confiscato alla criminalità organizzata e che attualmente ospita la sala teatrale Hera Argiva, sarà riqualificato dall’Amministrazione comunale mediante un intervento di restyling.

I lavori, per un importo complessivo di 340mila euro, sono stati finanziati a valere sulle risorse del POR Campania FESR 2014/2020.

Il progetto prevede la creazione di un locale unico multifunzionale, suddiviso in tre spazi: Sala Conferenze (circa mq 75) con 66 posti a sedere, tavolo conferenze, schermo e proiettore, impianto di diffusione sonora dolby 5.1 ed impianto microfonico wireless;  Area Lettura (circa mq 45) dotata di tavoli circolari e sedie, poltroncine, un tavolino ed una libreria;  Area Associazioni (circa mq 30), dedicata alle varie associazioni socio-culturali del territorio, dotata di un tavolo conferenze con sedie e una libreria.

Tra gli interventi di restyling è prevista anche la realizzazione di due rampe d’accesso all’immobile per i diversamente abili.  Le pareti interne, inoltre, saranno rivestite con isolante termoacustico, mentre l’illuminazione esterna avverrà tramite l’installazione di fari a led.

«È la vittoria dello Stato, della legalità.  – evidenzia il Sindaco, Franco Palumbo – Questa Amministrazione si impegna quotidianamente, in stretta sinergia con le Forze dell’Ordine e con l’Autorità Giudiziaria, affinché il territorio di Capaccio Paestum resti incontaminato dalla criminalità. Un territorio si preserva dalle contaminazioni criminali non solamente attraverso un monitoraggio quotidiano, che si è intensificato grazie alla presenza di più unità in servizio presso la caserma dei carabinieri di Capaccio Scalo, ma anche attraverso il riutilizzo di beni confiscati alla criminalità organizzata, come quello di Ponte Barizzo, che vengono riqualificati e donati alla collettività».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.