Amalfi: sanzionati i furbetti del sacchetto, stretta su conferimento rifiuti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Tempi duri per chi si ostina a trasgredire il regolamento della raccolta dei rifiuti. Accade ad Amalfi dove è in corso in questi giorni una stretta sui furbetti del sacchetto, tutti scovati e sanzionati grazie al potenziamento del sistema di videosorveglianza, grazie al quale sono state rilevate diverse irregolarità.

Le telecamere di videosorveglianza recentemente installate anche in piazza Flavio Gioia, lungo la strada che conduce all’area portuale e nei pressi del molo foraneo, hanno consentito in questi giorni di individuare alcuni trasgressori che si sono resi colpevoli dell’abbandono di immondizia in luoghi in cui questa pratica non è consentita. E per questo sono scattate la sanzioni.

L’impianto di videosorveglianza, che si appresta ad essere ulteriormente ampliato, non viene utilizzato solo per monitorare le aree sotto copertura ma anche e soprattutto per accertare irregolarità. O addirittura, come accaduto nei giorni scorsi, individuare i responsabili di azioni criminali. Infatti, l’arresto del presunto autore di due furti di scooter perpetrati nei giorni scorsi in Costiera Amalfitana, è stato identificato dai carabinieri della Compagnia di Amalfi e della stazione dipendente grazie all’impianto di Amalfi. Determinanti, ai fini dell’indagine e dell’individuazione del presunto responsabile, sono state infatti le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza del Comune di Amalfi, la cui rete è stata recentemente ampliata fino a coprire alcune zone finora sprovviste di occhi elettronici.

Pertanto va sottolineata, oltre alla celerità con cui i militari dell’Arma hanno portato a compimento la loro indagine, l’importanza del controllo del territorio il cui progetto relativo ai nuovi lotti di videosorveglianza è stato redatto dal Comando di Polizia Municipale e voluto con forza dall’amministrazione comunale. Un progetto in via di ampliamento che rende Amalfi una città sempre più sicura.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.